Differenze tra le versioni di "Desmond Tutu"

428 byte aggiunti ,  5 anni fa
sistemo
(+1, min.)
(sistemo)
*Non c'è niente di più difficile che svegliare qualcuno che sta solo fingendo di essere addormentato.<ref>Citato in [[Will Tuttle]], ''Cibo per la pace'', traduzione di Marta Mariotto, Sonda, Casale Monferrato, 2014, p. 145. ISBN 978-88-7106-742-1</ref>
 
===Attribuite===
*Quando i missionari vennero in [[Africa]] loro avevano la [[Bibbia]] e noi avevamo la terra. Dissero: "Preghiamo". Chiudemmo i nostri occhi. Quando li riaprimmo, noi avevamo la Bibbia e loro avevano la terra.<ref>Citato in Steven Gish, ''Desmond Tutu: A Biography'', 2004, p. 101. La battuta è attribuita anche a [[Jomo Kenyatta]], e ne esistono molte versioni non di Tutu.</ref>
:''When the missionaries came to Africa they had the Bible and we had the land. They said "Let us pray." We closed our eyes. When we opened them we had the Bible and they had the land.''<ref>{{en}} Cfr. Steven Gish, ''Desmond Tutu: A Biography'', 2004, [https://books.google.it/books?id=S6UYpCoGUkgC&pg=PA101 p. 101].</ref>
::{{NDR|[[Citazioni errate|Citazione errata]]}} La citazione viene erroneamente attribuita a Desmond Tutu che in realtà ha solamente citato l'aneddoto durante un discorso al Waldford-Astoria Hotel di New York, poco prima di ricevere il premio Nobel nel 1984. In realtà, la prima traccia della citazione è in ''The Deputy'', libro di Hochhuth, nel quale la frase viene attribuita a Kenyatta senza alcun riferimento temporale o di altro genere.
 
==Note==