Differenze tra le versioni di "Ubriachezza"

243 byte aggiunti ,  5 anni fa
+1
(min, + Siracide)
(+1)
Citazioni sull''''ubriachezza''' e gli '''ubriachi'''.
 
*''Bacco, | guida tu questo insano caduto per mano di femmina, | insisto, giacché il meteo ha previsto banchi di nebbia sulla mia retina. | Qui si brinda e non si lesina | anche se si dà | un'immagine pessima di se stessi.'' ([[Caparezza]])
*C'era una certa benignità nell'ubriachezza: c'era quell'indescrivibile splendore che essa recava, simile ai ricordi di serate effimere e svanite. ([[Francis Scott Fitzgerald]])
*– Che hai fatto al tuo compleanno?<br />– Niente.<br />– Ma dai, devi aver fatto qualcosa.<br />– No, un giorno come tutti gli altri. Mi sono alzato, mi sentivo di merda, sono andato al lavoro, mi sentivo di merda.<br />– Quelli si chiamano postumi di una sbronza.<br />– Se mi sbronzassi, almeno dopo sentirei qualcosa. (''[[I figli degli uomini]]'')