Differenze tra le versioni di "Diritti degli animali"

Ettore Tibaldi
(Luigi Lombardi Vallauri)
(Ettore Tibaldi)
*''Se io abuso del logo di una grande azienda, potrei persino finire in galera; se una grande azienda abusa di miliardi di polli la legge non protegge i polli, ma il diritto dell'azienda di fare quello che vuole. È questo che succede quando si negano i diritti degli animali. È pazzesco che l'idea dei diritti degli animali sembri pazzesca a qualcuno. Viviamo in un mondo che considera normale trattare gli animali come pezzi di legno e considera estremistico trattare gli animali come animali.'' ([[Jonathan Safran Foer]])
*Se si è appurato che i "diritti" esistono [...] essi non possono essere concessi agli uomini e negati agli animali, poiché la giustizia e la compassione si applicano in entrambi i casi. ([[Henry Salt]])
*{{NDR|Le scienze [[veterinario|veterinarie]]}} sono tradizionalmente non molto sensibili all'eventualità che gli animali abbiano dei diritti. [...]<br />L'innovazione derivante da tale riconoscimento, rispetto agli atteggiamenti di conservazione e protezione [...], è che qui non è più la specie a essere dotata di personalità giuridica ma, piuttosto, l'individuo. Sì, proprio quello che nel linguaggio tecnico era chiamato l'''esemplare''. ([[Ettore Tibaldi]])
*''[[Isaac Bashevis Singer|Singer]] sosteneva che i diritti degli animali fossero la forma più pura di difesa della giustizia sociale perché gli animali sono i più vulnerabili di tutti gli oppressi.'' ([[Jonathan Safran Foer]])
*Tutti gli animali nascono uguali davanti alla vita e hanno gli stessi diritti all'esistenza. (''[[Dichiarazione universale dei diritti dell'animale]]'')