Le situazioni di Lui & Lei: differenze tra le versioni

→‎Act 3.0, Le ragioni di Lui: creata sezione con 6 citazioni
(→‎Act 2.0, Un segreto in comune: creata sezione con una citazione, -stub)
(→‎Act 3.0, Le ragioni di Lui: creata sezione con 6 citazioni)
===Act 2.0, ''Un segreto in comune''===
*Attraverso questa esperienza Arima ti sta insegnando l'inutilità di pavoneggiarsi e che la realtà della vita è che esiste sempre qualcuno migliore di te. ('''Kano''')
 
===Act 3.0, ''Le ragioni di Lui''===
*Non mi ero mai accorta di sapere così poco della vita, mi sono sempre curata delle apparenze, fingevo di essere una studentessa modello e questo non mi ha dato mai modo di confrontarmi veramente con qualcuno... Per questo non so come comportarmi, ora: non ho mai parlato a nessuno col cuore, ne ho mai avuto un litigio, non ho mai tolto di fronte a nessuno la mia maschera di ragazza perfetta, e così facendo non mi sono mai mostrata per quello che sono. Finora non mi ero resa conto di essere così vuota dentro. ('''Yukino''')
*Come dice il codice di Hammurabi,<ref>Yukino si riferisce a una delle più antiche e ampie raccolte di leggi, basate soprattutto sulla ''Legge del taglione''. Per approfondire vedi le pagine sul [[q:Codice di Hammurabi|codce]] e sulla [[q:Legge del taglione|legge del taglione]] su Wikipedia.</ref> "occhio per occhio, dente per dente", ignorare per ignorare: non c'è soluzione migliore! ('''Yukino''')
*La pioggia, l'asfalto bagnato, quelle fredde strutture in ferro... sono immagini che mi fanno tornare alla mente ricordi che avevo sepolto in fondo al cuore. [...] La mano che avrebbe potuto darmi uno schiaffo, mi ha accarezzato la testa dolcemente. [...] I miei sentimenti erano confusi, perché mi veniva da piangere? Perché sentivo il cuore colmo di afflizione? ('''Sōichirō''')
*'''Sōichirō''': Possibile che la persona che credevo di essere sia soltanto una falsa personalità costruita faticosamente da me stesso? Possibile che dentro di me si nasconda il mio vero [[ego|io]]? [...] Tu hai tolto le mie maschere una dopo l'altra, Tu eri la [[luce]] il cui brillare rendeva evidente l'[[buio|oscurità]]. È grazie allo splendere della luce che è possibile distinguere le tenebre, quelle tenebre che avvolgono il mio cuore. Ti ho odiata per questo, e ti ho allontanata.<br />'''Yukino''': Perché? Dal momento che hai riconosciuto il tuo vero io, dovevi essere sincero con te stesso: perché continuare a nasconderlo?<br />'''Sōichirō''': E se mi riscoprissi una persona ignobile? Se avessi ereditato l'[[indole]] malvagia dei miei veri genitori? Ho paura delle mie origini, non voglio diventare un uomo corrotto.
*I veri familiari e i veri amici sono le persone che ci vogliono bene nonostante i nostri difetti. ('''Yukino''')
*Non temere, tu non sei affatto un mascalzone. [...] Il vero Arima cercava disperatamente di emergere, voleva mostrarsi per quello che era, libero da ogni maschera. È stato lui a trovarmi, ciò che tu tenevi nascosto dentro di te ha scoperto ciò che io nascondevo dentro di me: è una cosa straordinaria. Abbi fiducia in te stesso, sei una persona meravigliosa. ('''Tukino''', rivolta a Sōichirō)
 
==Note==