Apri il menu principale

Modifiche

- 2 senza fonte, + Palagummi Sainath
* Diffida dell'[[uomo]] a cui piace tutto, di quello che odia tutto e, ancora di più, di colui che è indifferente a tutto. ([[Johann Kaspar Lavater]])
* Il contrario dell'amore non è l'odio, ma l'indifferenza. L'odio è spesso una variante impazzita dell'amore. L'indifferenza invece riduce a nulla l'altro, non lo vedi neppure, non esiste più. E nessuno ha il diritto di ridurre a nulla un uomo. L'indifferenza avvelena la terra, ruba vita agli altri, uccide e lascia morire; è la linfa segreta del male. ([[Ermes Ronchi]])
* In fondo all'inimicizia tra estranei risiede l'indifferenza. ([[Søren Kierkegaard]])
* Indifferenza è abulia, è parassitismo, è vigliaccheria, non è vita. Perciò odio gli indifferenti. ([[Antonio Gramsci]])
* La mia superba indifferenza è un mantello che mi permette di muovermi davanti a te con assoluta libertà ed assoluta impudicizia. ([[Milan Kundera]])
* Odio gli indifferenti. Credo che vivere voglia dire essere partigiani. [...] Alcuni piagnucolano pietosamente, altri bestemmiano oscenamente, ma nessuno o pochi si domandano: se avessi fatto anch'io il mio dovere, se avessi cercato di far valere la mia volontà, sarebbe successo ciò che è successo? [...] Vivo, sono partigiano. Perciò odio chi non parteggia, odio gli indifferenti. ([[Antonio Gramsci]])
* Preferisco gli [[errore|errori]] dell'[[entusiasmo]] all'indifferenza del discernimento. ([[Anatole France]])
*Quanto soffriamo per la gente che muore. Quanto siamo indifferenti a come vive. ([[Palagummi Sainath]])
* Provo per te un'indifferenza che sfiora l'avversione. ([[Robert Louis Stevenson]])
 
==Voci correlate==