Differenze tra le versioni di "Le ali della libertà"

m
→‎Dialoghi: correzioni minori using AWB
m (→‎Altri progetti: Bot - ip: etichetta in corsivo per opere using AWB)
m (→‎Dialoghi: correzioni minori using AWB)
*'''Andy''': Un martello da roccia è lungo più o meno 20 cm e sembra un'ascia in miniatura. Te l'ho chiesto perché colleziono minerali. È il mio passatempo. Lo facevo fuori di qui e ora vorrei ricominciare, certo su scala ridotta. <br /> '''Red''': O forse vuoi spaccare la testa a qualcuno con quel giocattolo. <br /> '''Andy''': No, figurati. Non ho nemici qui dentro. <br /> '''Red''': No? Aspetta a dirlo. Ho una sgradevole impressione. "Le Sorelle" ti hanno messo gli occhi addosso; specialmente Bogs. <br /> '''Andy''': E immagino che non servirebbe a niente dirgli che non sono omosessuale, vero? <br /> '''Red''': Non lo sono neanche loro. Quelli non fanno distinzioni, l'importante è che uno respiri. "Le Sorelle" prendono la gente con la forza, è il loro passatempo preferito. Se fossi in te, mi guarderei bene le spalle.
 
*'''Red''': Posso farti una domanda?...Perché hai ucciso? <br /> '''Andy''': Sono innocente, Red. Come tutti quelli che sono qui... E tu perché sei finito dentro? <br /> '''Red''': Perché ho ucciso, come te. <br /> '''Andy''': Innocente? <br /> '''Red''': ....L'unico colpevole di Shawshank.
 
*'''Bogs Diamond''' {{NDR|tirando fuori un cacciavite}}: Adesso, mi sbottono la patta... e tu metterai in bocca quello che ti darò da mettere in bocca. E dopo che hai finito con me, farai lo stesso con Rooster; gli hai rotto il naso, credo che gli devi qualcosa. <br /> '''Andy''': Qualunque cosa mi metti in bocca, la perdi. <br /> '''Bogs Diamond''': No, forse non hai capito; se fai una cosa del genere, questo te lo infilo tutto in un orecchio. <br /> '''Andy''': Va bene, ma dovresti sapere che con una lesione improvvisa al cervello, la vittima si mette a mordere con più violenza. Il riflesso del morso a volte è così forte che bisogna aprire le mascelle della vittima con un piede di porco. <br /> '''Bogs Diamond''': ...Come sai queste stronzate? <br /> '''Andy''': Le ho lette... Tu sai leggere, pezzo di merda? <br /> '''Bogs Diamond''': Non dovevi... dire così. {{NDR|prende a pugni Andy}} <br /> '''Red''' {{NDR|narrando}}: Bogs non mise niente nella bocca di Andy, e nemmeno i suoi amici. Quello che fecero fu ridurlo quasi in fin di vita. Andy passò 2 settimane in infermeria... E Bogs passò una settimana nel buco.
*'''Heywood''' {{NDR|scegliendo i libri da mettere nella biblioteca}}: "Il conte di Monte Crisco". <br /> '''Floyd''': "Monte Cristo", deficiente. {{NDR|Red ride}} <br /> '''Heywood''': Di Alessandro..Dum-ass..Due mazzi... {{NDR|Red ride ancora}} <br /> '''Andy''': È francese. Sì, si legge Dumas. Sai di che parla? {{NDR|Heywood è confuso}} Ti piacerebbe. Parla di un'evasione. <br /> '''Red''': Allora va messo nel settore didattico. O sbaglio?
 
*'''Andy''' {{NDR|dopo due settimane nel buco}}: C'era il signor Mozart a tenermi compagnia. <br /> '''Heywood''': Perché, quelli ti hanno fatto portare un giradischi là dentro? <br /> '''Andy''': {{NDR|indica la sua testa}} Ce l'avevo qui. {{NDR|indica il suo cuore}} E qui. È questo il bello della musica: nessuno..nessuno può portartela via. A voi la musica non fa lo stesso effetto? <br /> '''Red''': BehBe', quando ero giovane mi divertivo con l'armonica. Ma ho perso interesse col tempo. Qui dentro poi che senso ha? <br /> '''Andy''': È proprio qui dentro che la musica ha senso. Serve per non dimenticare. <br /> '''Red''': Dimenticare? <br /> '''Andy''': Sì, per non dimenticare che... che ci sono posti, a questo mondo, che non sono fatti di pietra..e che c'è qualcosa, dentro di te, che nessuno ti può toccare..né togliere, se tu non vuoi. <br /> '''Red''': Ma di che parli? <br /> '''Andy''': Di speranza. <br /> '''Red''': Di speranza? Mettitelo bene in testa. La speranza è una cosa pericolosa. La speranza può far impazzire un uomo. Non c'è speranza qui dentro. Sarà meglio che ti ci abitui a quest'idea. <br /> '''Andy''': ...Pensa a Brooks.
 
*'''Samuel Norton''': Ammettiamo per un secondo che questo "Bletch" esista davvero. Credi sul serio che verrebbe allo scoperto e direbbe "sì, confesso. Sono stato io a ucciderli {{NDR|la moglie di Andy e il suo amante}}. Oh, mi raccomando aggiungete un ergastolo alla mia condanna"? <br /> '''Andy''': Non sarebbe necessario. Con la testimonianza di Tommy mi farebbero un nuovo processo. Anche se ci fosse una sola possibilità... come può essere così superficiale? <br /> '''Samuel Norton''': Cosa?!...Come mi hai chiamato? <br /> '''Andy''': Superficiale. O lo sta facendo apposta? <br /> '''Samuel Norton''': Figliolo, non sai quello che stai dicendo. <br /> '''Andy''': Ma non si rende conto? Il country club avrà tutti i vecchi cartellini, le sue buste paga, i moduli dell'ufficio di pernottamento... <br /> '''Samuel Norton''': Dufresne, se hai voglia di continuare con queste fantasie sono affari tuoi! Io non ci voglio entrare. <br /> '''Andy''': Se dovessi essere rilasciato, non direi mai quello che facciamo qui. Sono colpevole quanto lei per la sottrazione di quel denaro. <br /> '''Samuel Norton''': Non ti permettere di parlare di quei soldi davanti a me! Hai capito, figlio di puttana?!? Né un questo ufficio, né da nessun'altra parte! {{NDR|chiamando le guardie}} Venite qui subito! <br /> '''Andy''': Volevo solo tranquillizarla, nient'altro. Signore, io... <br /> '''Samuel Norton''' {{NDR|alle guardie}}: Mettetelo in cella di isolamento, un mese! <br /> '''Andy''': Ma perché...?!? <br /> '''Samuel Norton''': Levatemelo dai coglioni! <br /> '''Andy''' {{NDR|portato via dalle guardie}}: È l'unica possibilità che ho di uscire, l'unica! SI TRATTA DELLA MIA VITA! NON LO CAPISCE, È LA MIA VITA...! <br /> '''Samuel Norton''': Portatelo via, portatelo via! <br /> '''Andy''': È LA MIA VITA!
*'''Red''': Secondo me tu così ti fai del male, Andy. Insomma, questo è un sogno irrealizzabile; voglio dire, il Messico è più lontano della luna, tu sei qui, così stanno le cose. <br /> '''Andy''': Sì, hai ragione; le cose stanno così. Il Messico è lontano e io sono qui dentro. Alla fine la scelta è molto semplice, davvero. O fai di tutto per vivere... o fai di tutto per morire.
 
*'''Responsabile della riabilitazione''': Ellis Boyd Redding, lei è stato condannato all'ergastolo nel 1927. Dopo 40 anni si sente riabilitato? <br /> '''Red''': Riabilitato?...Dunque, mi lasci pensare. A dire il vero, non so cosa significa questa parola. <br /> '''Responsabile della riabilitazione''': BehBe', vuol dire essere pronti a rientrare nella società e contribuire... <br /> '''Red''': Lo so cosa signifca per lei, figliolo. Ma per me è solo una parola vuota. Una parola inventata dai politici, in modo che un giovane come lei possa indossare un vestito, una cravatta, e avere un lavoro. Che cosa volete sapere? Se mi dispiace per quello che ho fatto? <br /> '''Responsabile della riabilitazione''': Sì, certo. <br /> '''Red''': Non passa un solo giorno senza che io provi rimorso. Non perché sono chiuso qui dentro o perché voi pensate che dovrei. Mi guardo indietro e rivedo com'ero allora. Un giovane, stupido ragazzo che ha commesso un crimine terribile. Vorrei parlare con lui. Vorrei cercare di farlo ragionare, spiegargli come stanno le cose. Ma non posso. Quel ragazzo se n'è andato da tanto, e questo vecchio è tutto quello che rimane. E nessuno può farci niente. Riabilitato? Non significa un cazzo. Quindi scriva pure quello che vuole nelle sue scartoffie, figliolo, e non mi faccia perdere altro tempo. Perché, a dire la verità, non me ne frega niente.
 
==Citazioni su ''Le ali della libertà''==
6 674

contributi