Differenze tra le versioni di "Karlheinz Deschner"

m (r2.7.2+) (Bot: Aggiungo: de, en, eo, es, pl, pt, sr)
*Tra le più interessanti reliquie corporali ci sono senza dubbio il cordone ombelicale di Gesù e il santissimo prepuzio, esposti alla venerazione per secoli nella famosa cappella Sancta sanctorum in Laterano. Ovviamente anche una chiesa a Chàlonssur-Marne aveva un cordone ombelicale di Cristo, la cui autenticità fu addirittura «dimostrata» da padre Charles Rapine, superiore dei recolletti di Parigi. Quale delle tre chiese invece possedesse l'autentico prepuzio di Gesù non riuscì a deciderlo intorno al 1300 neanche un [[Papa Innocenzo III|Innocenzo III]], il papa più potente della storia. Lasciò il problema a [[Dio]]. Questi però non decise, e così il prepuzio di Gesù si moltiplicò segretamente. Una monografia redatta nel 1907, «Il santissimo prepuzio di Cristo», elenca almeno tredici luoghi che si vantano di possedere un «autentico» prepuzio divino. Nel 1427 fu fondata una «Fratellanza del Santo Prepuzio». (da ''Reliquie'', p. 116)
*L'[[ebraismo|antisemitismo]] più violento comincia già con i più noti dottori della chiesa, con Ambrogio, Giovanni Crisostomo, Agostino – anche i roghi delle sinagoghe cominciano già sotto di loro! – e portò in modo conseguente a enormi sacrifici di sangue e di proprietà ebraiche per tutto il medioevo – quando la chiesa anticipò la «stella di Davide» hitleriana, nonché lo slogan nazista «Non comprate dagli ebrei!» – e molto più in là. Gli ebrei furono uccisi, affogati, sottoposti al supplizio della ruota, impiccati, fatti a pezzi, squartati, bruciati vivi e sepolti vivi. Furono trascinati con le corde e per i capelli ai fonti battesimali; l'alto clero partecipò attivamente, e nessuna persecuzione gli parve mai abbastanza aspra. (da ''Replica'', p. 150)
*[[Egli {{NDR|Papa Pio XII|Egli]]}} ha infatti sostenuto sistematicamente tutti i criminali fascisti, [[Mussolini]], [[Francisco Franco|Franco]], [[Pavelic]] e [[Hitler]], anzi, nell'impiego di strumenti estremi di potere contro il «pericolo bolscevico» ha scorto addirittura «una missione e un compito essenziali». Già un anno prima dell'aggressione tedesca alla Russia mandò dei funzionari del Vaticano oltre il confine sovietico con la funzione di spie. (da ''Replica'', p. 151)
*Certamente, la [[prostituzione]] era conosciuta da tempo in epoca precristiana. Ma non era degradata, era piuttosto sacra, veniva praticata perfino nei templi e specialmente là, da migliaia di ragazze. Il cristianesimo viceversa disprezzava le prostitute, ma in virtù di una morale da scorbutici senza pari aveva bisogno di una valvola di sfogo. La prostituzione crebbe letteralmente da essa. (da ''I devoti e le ragazze di piacere'', p. 152)
*Nel tardo XV secolo ne costruì una [casa di piacere] [[Papa Sisto IV|Sisto IV]] a Roma. L'ex francescano percepiva dalle sue puttane una tassa di ventimila ducati all'anno e, proprio lui dedito agli eccessi più folli, introdusse la festa dell'Immacolata Concezione; suo nipote, il cardinale Pietro Riario, si accoppiò letteralmente a morte. (da ''I devoti e le ragazze di piacere'', p. 155)
4 887

contributi