Differenze tra le versioni di "Antonio Spadaro"

articolo e cita
(ordine sezioni)
(articolo e cita)
*L'acutezza e l'autenticità [...] viene raggiunta in momenti di dolore o di elaborazione di un abbandono: cosi [[Giuseppe Ungaretti|Ungaretti]] davanti alla morte del figlio o [[Pier Vittorio Tondelli|Tondelli]] davanti alla propria morte. Per quanto riguarda l'oggi farei il nome di [[Elena Ferrante]]. Ma accade anche quando la spiritualità o la coscienza etica, in un modo o nell'altro, recuperano posizioni sulla psicologia, come avviene nelle pagine di [[Carlo Coccioli]], nei racconti di [[Giulio Mozzi]], nella narrativa di [[Claudio Piersanti]] o in un libro straordinario qual è ''Se un Dio pietoso'' di [[Giovanni D'Alessandro]].
*[[Giorgio Manganelli|Manganelli]], pur con le sue tracotanze linguistiche e narcisistiche, si scaglia contro la letteratura che funziona a luce diurna e vive del principio del senso comune. E in questo ha ragione: la letteratura deve essere menzogna rispetto a una realtà monolitica.
 
{{intestazione|''Web 2.0: internet come rete sociale'', in ''La Civiltà cattolica'', anno 2007 n. IV}}
*[[Internet]] non è più un agglomerato di siti web isolati e indipendenti tra loro, seppure collegati e messi in rete, ma è da considerare come l’insieme delle capacità tecnologiche raggiunte dall’uomo nell’ambito della diffusione e della condivisione dell’informazione e del sapere.
*La Rete è un ambiente che, nonostante tutti i rischi di alienazione, permette di sperimentare nuove forme di contatto, di relazione e di espressione personale.
*Nel web 2.0 il senso della pubblicazione è la partecipazione.
 
==Altri progetti==
12 407

contributi