Luigi Barzini (1874-1947): differenze tra le versioni

Aggiunto incipit "L'Argentina vista come è"
m (Aggiunta immagine)
(Aggiunto incipit "L'Argentina vista come è")
===[[Incipit]]===
Con la modica spesa di mezza rupia mi sono fatto trascinare in «rickshas», piccola vettura tirata da un indigeno, il quale corre continuamente in modo spaventoso. Secondo l'abitudine, la vettura si è regolarmente rovesciata, girando l'angolo d'un mercato, e io sono caduto fra le ceste di banane e arance.<br>Un nuvolo d'indigeni si è precipitato a raccogliermi e a ripormi sul seggiolino disertato, reclamando una mancia che mi sono guardato dal pagare.
 
===Citazioni===
*[...] nell'«hackeries» – così si chiama quest'altra vettura – si ha la vicinanza poco profumata del guidatore. Preferisco cadere dieci volte dal più fracassato dei «rickshas».
 
==''L'Argentina vista come è''==
{{NDR|Luigi Barzini senior, ''Avventure di un paio di stivali''; citato in [[Dante Leonardi]], ''Spighe d'oro'', Remo Sandron Editore, 1924}}
<div align=right>Da bordo del ''Venezuela'', 12 ottobre.</div>
Chi può udire senza commozione profonda il grido che si leva da una nave carica d'emigranti, nel momento della partenza, quel grido al quale risponde la moltitudine assiepata sulle banchine, urlo disperato di mille voci rauche di pianto? Gridano addio! E par che gridino aiuto!...
 
==Bibliografia==
{{NDR|*Luigi Barzini senior, ''Avventure di un paio di stivali''; citato in [[Dante Leonardi]], ''Spighe d'oro'', Remo Sandron Editore, 1924}}.
*Luigi Barzini, ''[http://www.gutenberg.org/files/30369/30369-h/30369-h.htm L'Argentina vista come è]'', Corriere della Sera, 1902.
 
==Altri progetti==
30 057

contributi