Differenze tra le versioni di "Tutti giù per terra"

→‎Dialoghi: :formattazione
(→‎Dialoghi: :formattazione)
== Dialoghi ==
 
* '''Walter (fuori campo)''': Ebbene sì. Anch‘io ero uno studente. Esami sostenuti in due anni: nessuno. Ma non c‘era niente da fare. L‘università mi stimolava. Sarà stato l‘ambiente, la vivacità culturale, il fermento intellettuale.<br>'''Foggiano''': Oh, ma ce caz e‘m affe do?<br>'''Walter''': Eh?<br>'''Foggiano''': Che cosa ci stiamo facendo qua?<br>Walter: I libri. Li devono vendere al qualcuno.<br>'''Foggiano''': E proprio a noi ce li devono vendere questi libri?
 
*'''Giornalista ''': Walter, Walter, Walter, guarda qua, guarda in camera, dicci... l'italia vuole sapere perché, perché... perché hai ucciso tuo padre?<br/>'''Walter''': Perché non gli andava giù Nietzsche. <br/>'''Giornalista ''': Ecco, guardateli i giovani di oggi, sono inquieti, sono irrequieti, sono violenti, sono capaci, come Walter, di uccidere il padre perché non gli piace un cantante rock...<br/>
 
* '''Professor Treppi''': ''(davanti ad una ragazza in lacrime)'' Povera ragazza, eh? Così un bel personale, e così poca personalità.<br>'''Walter (fuori campo)''': Il prof. Treppi, meglio noto come: il sanguinario. [...]<br>'''Walter''': Buongiorno<br>'''Prof. Treppi''': Buongiorno. Lei è al primo esame vedo. Che studi ha fatto?<br>'''Walter''': Ragioneria.<br>'''Prof. Treppi''': Ragioneria. E studia filosofia. Interessante. Beh, allora le farò una domandina facile facile.<br>'''Walter (fuori campo)''': Mi preparai al peggio.<br>'''Prof. Treppi''': Mi parli dell‘esposizione del concetto di tempo in Kant, paragrafo cinque dell‘estetica trascendentale.<br>'''Walter (fuori campo)''': Ecco.<br>'''Walter''': Guardi che il paragrafo cinque in Kant non c‘è.<br>'''Prof. Treppi''': A no? Interessante. Vuole venire lei, ragioniere, a insegnare al posto mio?<br>'''Walter''': Se vuole può controllare.<br>'''Walter (fuori campo)''': Controllò.<br>'''Prof. Treppi''': Dove ha fatto queste fotocopie?<br>'''Walter''': Alla biblioteca nazionale.<br>'''Prof. Treppi''': Interessante. Prenda nota signorina che alla nazionale hanno la prima edizione dell‘estetica, quella senza il paragrafo cinque. Kant l‘ha aggiunto soltanto in quella successiva. Dal suo punto di vista, quindi, lei ha ragione.<br>'''Walter''': E il mio esame?<br>'''Prof. Treppi''': Si compri il mio manuale. E torni fra un mese. Le giuro che le rifarò la stessa domanda. Avanti il prossimo.
'''Walter''': Alla biblioteca nazionale.<br>'''Prof. Treppi''': Interessante. Prenda nota signorina che alla nazionale hanno la prima edizione dell‘estetica, quella senza il paragrafo cinque. Kant l‘ha aggiunto soltanto in quella successiva. Dal suo punto di vista, quindi, lei ha ragione.<br>'''Walter''': E il mio esame?<br>'''Prof. Treppi''': Si compri il mio manuale. E torni fra un mese. Le giuro che le rifarò la stessa domanda. Avanti il prossimo.
 
* '''Walter''': Come si fa a partecipare al concorso?<br>'''Medico''': Quale concorso?<br>'''Walter''': Quello lì.<br>'''Dottore''': Il concorso per ufficiali? Siete graduati in famiglia? Politici? Qualche prete? Una sorella come quella? Allora senti a me: lascia peddere.
 
* '''Lupo''': Tu saresti il nuovo obbiettore? Io mi chiamo Lupo.<br>Ricordati una cosa: gli obbiettori passano, gli assessori passano, ma i funzionari come me restano.<br>Quello è il tuo ufficio. Fammi trecento copie.<br>[...] In triplice copia. Per prima.
 
* '''Pasquale''': Fanno star bene a lui le fotocopie. Ciao, io sono Pasquale, l‘altro obiettore.<br>`scolta di dico subito che qua c‘è da ammazzarsi dal lavoro. Guarda una cosa proprio,… fuori dal normale. Sempre, sempre che devi fare qualcosa: non sei mai fermo. Devi occuparti degli zingari, dei bambini dei zingari, di portarli a scuola, e devi stare dietro agli extracomunitari, e poi mai nessuno è contento. Ma la cosa che proprio più pesante è questa qua: guarda, le fotocopie. Non ne posso più io di fare fotocopie, meno male adesso sei arrivato te, mo‘ te le fai te. E‘ troppo pesante, guarda davvero, non le sopporto, capisci, gli incubi, gli incubi ho di queste fotocopie.<br>'''Walter''': E‘ finita la carta.<br>'''Pasquale''': Ma c‘hai fretta? Che devi lavorare?
 
* '''Insegnante 4''': I bambini nomadi non pregano all‘inizio delle lezioni.<br>'''Walter''': Sono mussulmani, signora.<br>'''Insegnante 4''': Ah, però perché non pregano?<br>'''Walter''': Perché è un‘altra religione.<br>'''Insegnante 4''': Eh sì.<br>'''Walter''': Cosa vuole che facciamo?<br>'''Insegnante 4''': Convertiteli.<br>'''Walter''': Provvedo subito, signora.
 
* '''Walter (fuori campo)''':<br>Al C.A.N.E. cominciarono ad arrivare gli zingari. Gli davamo un questionario e gli chiedavamo cosa volevano fare.<br>'''Walter''': Che vuoi fare?<br>'''Zingaro 1''': Carabiniere.<br>'''Zingaro 2''': Il Papa.<br>'''Zingaro 3''': Rambo.<br>'''Zingaro 4''': Presidente.<br>'''Zingaro 5''': Ala sinistra.<br>'''Zingaro 6''': Cantante di pooh.<br>'''Zingaro 7''': Berlusconi.<br>'''Zingaro 8''': Padrone pe` FIAT.<br>'''Zingaro 9''': Sindaco.<br>'''Zingaro 10''': Maicol Jeckson.<br>'''Zingaro 11''': Pippo Bau.
 
* '''Walter (depresso)''': Sei felice tu?<br>'''Immigrato''': Ma tu mi stai prendendo per il culo?<br>'''Walter''': Scusa.
 
==Altri progetti==
55

contributi