Differenze tra le versioni di "Lucrezia Borgia"

m
la fonte non ha molto senso se non si aggiungono le info bibliografiche
m (la fonte non ha molto senso se non si aggiungono le info bibliografiche)
 
==Citazioni di Lucrezia Borgia==
* {{NDR|Versi d'amorededicati pera [[Pietro Bembo]]}} <br /> ''Penso che se io morissi | e che con i miei mali finisse | il desiderio | un amore così grande si spegnerebbe | e il mondo intero rimarrebbe<br> | senza amore.''
:''Yo pienso si me muriese | Y con mis males finase | Desear | Tan grande amor fenesciese | Que todo el mundo quedase | Sin amar.''<ref>Citato in Cloulas, p. 368.</ref>
 
* {{NDR|In punto di morte}} Sono di Dio per sempre.<ref>Citato in Chastenet, p. 319.</ref>
:''Ergo te semper cupiet, Lucretia, Sextus? | O fatum numinis! hic pater est!''
 
*Di mediocre statura, gracile in aspetto, di faccia alquanto lunga, il naso ha profilato, aurei i capelli, gli occhi bianchi, la bocca alquanto grande, candidissimi i denti; la gola schietta e bianca ornata con decente valore, in tutto l'esser suo continuamente allegra e ridente.<ref>Bradford,Citato ''Lucreziain Borgia. La storia vera''Bradford, p. 17.</ref> (Lucrezia descritta da Niccolò Cagnolo da Parma suo contemporaneo)
 
*''"Fuggite i Borgia, o giovani," | Ei proseguia più forte, | "Odio alla rea Lucrezia, | Dov'è Lucrezia è morte."'' (''[[Lucrezia Borgia (opera)]]'')
 
==Bibliografia==
*Sarah Bradford, ''Lucrezia Borgia. La storia vera'', Mondadori, Milano, 2005.
*Geneviève Chastenet, ''Lucrezia Borgia. La perfida innocente'', Mondadori collana Oscar storia, Milano, 1996. ISBN 978-88-04-42107-8
*Ivan Cloulas, ''I Borgia'', Salerno Editrice, Roma, 1989. ISBN 88-8402-009-3
 
==Voci correlate==
22 142

contributi