Differenze tra le versioni di "Fred Uhlman"

m
click casuale
m (click casuale)
Mio caro Hans, ti scrivo questa lettera dalla prigione di Spandau il 10 settembre 1944, tre giorni prima di essere assassinato come i miei amici: Schulenburg, Stauffenberg, Moltke che, come me, hanno preso parte al complotto per uccidere Hitler. Non so se riceverai mai questa lettera. Mi aiuterebbe in un certo senso a morire; perché affronterei la morte con la coscienza più leggera, sapendo che essa può aiutarti a perdonarmi e a capire perché ho trattato te, l'unico vero amico, che abbia mai avuto e amato, in modo così sleale e vigliacco.
 
''''''Nome del personaggio''': . <br />''': . <br />===''Niente resurrezioni, per favore''===
Si fermò e si guardò intorno. Era questa la città che lo avevano costretto a lasciare vent'anni fa? Non potevano esserci dubbi. La hostess dell'aereo l'aveva annunciata, il nome era scritto a caratteri di scatola sull'aereoporto. D'impulso, aveva afferrato la valigia appena l'apparecchio si era arrestato, ed era sceso. Non sapeva spiegarsi perché l'avesse fatto.
E comunque egli la pensò, continuò a guardarsi avanti e a dirsi; io ce la faccio.
 
==Bibliografia==
22 142

contributi