Luigi Radice: differenze tra le versioni

m
(ortografia)
 
==Citazioni su Luigi Radice==
*Con Radice l'intesa divenne talmente intensa che non avevamo più l'esigenza di parlarci: comunicavamo a segni. Lui passava le dita sulla fronte, io capivo e ricambiavo i gesti... Davvero una cosa speciale. ([[Paolo Pulici]])
*Fu un mister intelligente e rispettoso delle regole che valevano anche per lui. Era uno che dialogava molto anche se aveva questo modo austero di porsi, seppe porsi da protagonista in quel momento storico del calcio. Incompreso? Non credo perchè allenò tutte le maggiori squadre (Inter, Milan, Roma, tranne la Juve). Certo non era un tipo accomodabile. È chiaro che quando uno porta delle novità e va avanti per la propria strada trova sempre qualche ostacolo sul tuo cammino. Radice non era uno che diceva sempre signorsì al presidente, ma voleva dire anche la sua. È stato professionista di grande valore. ([[Eraldo Pecci]])
 
==Note==
6 029

contributi