Differenze tra le versioni di "Passione di Gesù"

nessun oggetto della modifica
 
*Quando il diavolo vede che Dio si china su un uomo per fargli misericordia, per dargli sollievo dalle passioni sia tramite la sua parola, sia tramite uno dei suoi servi, lo opprime ancor di più sotto il peso della passione e lo assale con maggior forza. ([[Doroteo di Gaza]])
*Ricordo che una volta, meditando sulla Passione, mi si formò nella mente con grande chiarezza, quasi a mia insaputa, un pensiero: «I crocifissori di Cristo si sono salvati!». Mi misi a riflettere cosa potesse significare un pensiero così strano e giunsi alla conclusione che era vero. I crocifissori di Cristo si sono salvati perché Gesù ha pregato per loro. Proprio mentre lo inchiodavano alla croce, egli disse: «Padre, perdona loro perché non sanno quello che fanno» (Luca 23, 34). Possiamo pensare che il Padre, che in vita aveva ascoltato «sempre» le preghiere di Gesù, abbia lasciato cadere nel vuoto proprio questa suprema preghiera, fatta con tanta determinazione? Certo, rimane, anche in questo caso, la libertà dell'uomo di accogliere o meno la misericordia. Di nessuno, tuttavia, possiamo essere certi che è andato perduto, neppure di Giuda. Sì, i crocifissori di Cristo sono in paradiso; lì proclamano in eterno fin dove si è spinta la misericordia di Dio per gli uomini. ([[Raniero Cantalamessa]])
*Sì, Gesù Cristo avrebbe potuto liberarsi dalle mani dei giudei e di [[Ponzio Pilato|Pilato]], ma conoscendo che la volontà del suo Eterno Padre era che Egli patisse e morisse per la nostra salute, vi si sottomise volontariamente, anzi andò Egli stesso incontro a' suoi nemici, e si lasciò spontaneamente prendere e condurre alla morte. (''[[Catechismo di Pio X]]'')
*Tutto il racconto della passione è pieno di misteri, di enigmi, di oscurità; è come un cielo in tempesta con tuoni, lampi, fulmini che spaventano. ([[Carlo Maria Martini]])