Differenze tra le versioni di "La sirenetta (film)"

m
*'''Ursula''': Ben arrivata, entra pure, piccina... non stare lì a spiare. È da villani, non trovi? Qualcuno potrebbe mettere in dubbio la tua educazione. Allora, ragazzina, sei venuta qui perché ti sei presa una cotta per quell'umano, per quel principe, non è vero? Non posso certo biasimarti, è un ottimo partito, ho ragione? Bene, deliziosa pesciolina... la soluzione del tuo problema è semplice. L'unico modo per avere ciò che vuoi è diventare anche tu una creatura umana.<br>'''Ariel''': E tu sei in grado di farlo?<br>'''Ursula''': Mia cara, dolce piccina... è quello che so fare meglio. Io vivo soltanto per questo, aiutare la povera gente del mare... quelli come te! Poveri indifesi, che non hanno nessun altro a cui potersi rivolgere.
 
*'''Ursula''': Allora, il patto è questo. Ti farò una pozione che ti trasformerà in una creatura umana per tre giorni. Sono stata chiara? Per tre giorni. E ora fai bene attenzione, è importante. Prima che il sole tramonti, il terzo giorno devi fare in modo che il nostro caro principino si innamori di te. E ciò vuol dire che deve darti un bacio. Non deve darti un bacio qualunque, deve darti il bacio del vero amore. Se ti bacia prima che il sole tramonti al terzo giorno, resterai umana per tutta la vita. Ma se non lo farà... tornerai a essere una sirena. Da quel momento... mi apparterrai.<br>'''Sebastian''': No, Ariel! {{NDR|Flounder e Sebastian vengono legati da Flotsam e Jetsam}} Non fare la stupida!<br>'''Ursula''': Affare fatto, allora?<br>'''Ariel''': Ma se divento umana... non potrò mai più stare con mio padre e le mie sorelle...!<br>'''Ursula''': È naturale, mia cara! Ma avrai il tuo uomo, non è meglio? La vita è piena di scelte difficili, non te l'hanno detto? Oh, dobbiamo ancora parlare di un'altra cosetta, non abbiamo discusso la questione del pagamento, non si può avere qualcosa senza niente in cambio.<br>'''Ariel''': Ma io non ho niente!<br>'''Ursula''': Non pretendo molto, un compenso del tutto simbolico... una sciocchezza! Una cosa di cui puoi fare a meno. Quello che voglio da te è... la tua voce.<br>'''Ariel''': La mia voce?<br>'''Ursula''': Proprio così, zuccherino. Non potrai più parlare, cantare... niente di tutto ciò.<br>'''Ariel''': Ma senza la mia voce... come potrò...?<br>'''Ursula''': Avrai sempre la tua bellezza, il tuo bel faccino, e inoltre non devi sottovalutare l'importanza del linguaggio del corpo!
 
*{{NDR|Ariel ha ora delle gambe umane dopo il patto con Ursula, e se le sta guardando felicemente in superficie, quando arriva Scuttle}}
*'''Scuttle''': Oh-oh! Ma guarda che cosa ci ha portato l'alta marea. {{NDR|Ride}} Ma guardatela... guardatela! Hai qualcosa di diverso. Fammi indovinare... ho capito, hai cambiato pettinatura, vero? Hai usato l'arricciaspiccia che hai trovato, vero? {{NDR|Ariel scuote la testa per dire di no, dato che ha perso la voce}} No? No, eh? Fammi pensare... un nuovo costume? No, non è neanche quello. D'accordo, in questo momento non riesco a indovinare, ma se mi concentro ancora un po'... ce l'ho sulla punta del becco.<br>'''Sebastian''': {{NDR|irritato}} Non vedi che ha le gambe, idiota? Ha barattato la sua voce in cambio delle gambe con la strega del mare!<br>'''Scuttle''': Oh... ma non ho capito!<br>'''Flounder''': È stata trasformata in un'umana. Deve fare innamorare il principe e lui deve baciarla.<br>'''Sebastian''': E per farlo ha solo tre giorni di tempo! {{NDR|allo stesso tempo, Ariel si alza stare in piedi, ma perde l'equilibrio e cade}} Vi sembra una cosa da niente? Ha le gambe! E quel che è peggio, gambe umane! {{NDR|molto nervoso}} Non posso neanche pensarci, questa è una catastrofe... che cosa dirà suo padre? Ve lo dico io cosa dirà: dirà che ucciderà un granchio con le sue mani, ecco cosa dirà suo padre! Adesso me ne andrò diritto a casa e gli dirò tutto come avrei dovuto fare fin dal primo momento. {{NDR|Rivolgendosi ad Ariel, che gli sta scuotendo la testa}} E non guardarmi scuotendo la testa in quel modo, signorinella! Forse siamo ancora in tempo. Se convincessimo quella strega a ridarti la tua voce, potresti tornare a casa come tutti i pesci normali... allora saresti... {{NDR|Ariel lo guarda tristemente}} allora saresti... purtroppo so che saresti infelice per il resto della tua vita. D'accordo, Ariel, va bene... cercherò di aiutarti a trovare quel principe. {{NDR|Ariel dà un bacio a Sebastian}} Cosa posso farci se ho la corazza troppo tenera?
 
*{{NDR|Nel tardo pomeriggio del terzo giorno, Scuttle ha scoperto che Vanessa è Ursula trasformata, ed è lei che si sposerà con Eric}}
*'''Scuttle''': Ariel! Ariel! Stavo volando, no? Be', sì, certo che stavo volando! E non credevo ai miei occhi... ho visto, ho visto allo specchio... allo specchio la strega che si stava guardando... e stava cantando con la voce che ti ha rubato! {{NDR|afferra Sebastian e lo sbatte sul ponte per tre volte}} Ma avete capito cosa ha intenzione di fare?! Il principe sta per sposare la strega del mare! Perché è stato imbrogliato!<br/>'''Sebastian''': Ne sei proprio sicuro?<br/>'''Scuttle''': Mi sono mai sbagliato? Insomma, per le cose importanti!<br/>
 
*'''Eric''' {{NDR|dopo che Ariel ha avuto indietro la sua voce}}: Ariel!<br/>'''Ariel''': Eric!<br/>'''Eric''': Ariel, allora puoi parlare... Ariel, eri tu...<br/>'''Ursula''': Eric, sta' lontano da lei!<br/>'''Eric''': Eri tu sin dall'inizio...<br/>'''Ariel''': Oh Eric, avrei tanto voluto dirtelo...<br/>'''Ursula''': Eric, no!<br/>{{NDR|Mentre Ariel ed Eric stanno per baciarsi, il sole tramonta. Ariel cade a terra, ritornando sirena}}<br/>'''Ursula''' {{NDR|ridendo malignamente}}: Ormai è troppo tardi! Troppo tardi! {{NDR|assumendo il vero aspetto da piovra e afferrando Ariel}} Addio, ragazzo innamorato! {{NDR|ad Eric}}<br/>'''Eric''': Ariel!
102

contributi