Differenze tra le versioni di "Jean de La Bruyère"

*Per far fortuna, soprattutto una grande fortuna, occorre una specie particolare di ingegno.
*Quando con certe persone si è fatto il possibile per conquistarle, se la cosa non riesce c'è ancora una risorsa: non far più nulla.
*[...] quanti fanno delle [[massime]] vogliono essere creduti [...]. (''Prefazione''; 2012)
*Quanti impiegano male il loro tempo, sono i primi a dolersi della sua brevità.
*Ridere delle persone intelligenti è privilegio degli sciocchi.
Utente anonimo