Differenze tra le versioni di "Friedrich Schiller"

nessun oggetto della modifica
*Breve è il [[dolore]]; la beatitudine eterna!<ref>Da ''La pulzella d'Orléans'', in ''Teatro'', explicit.</ref>
*Ciò che uno rifiuta in un [[minuto]] non glielo restituisce l'[[eternità]].<ref>Da ''Rassegnazione''.</ref>
*Contro la [[stupidità]] gli stessidèi deistessi lottano invano.<ref>Da ''La pulzella d'Orléans'', atto III, scena VI.</ref><ref>Citato in ''Dizionario delle citazioni'', a cura di Ettore Barelli e Sergio Pennacchietti, BUR, 2013.</ref>
:Neanche gli Dei possono nulla contro la stupidità umana.
:''Mit der Dummheit kämpfen Götter selbst vergebens''.
*L'artista è figlio del suo tempo; ma guai a lui se è anche il suo discepolo o peggio ancora il suo favorito.<ref>Da ''Dell'educazione estetica dell'uomo''.</ref>
*L'[[universo]] è uno dei pensieri di [[Dio]].
44 625

contributi