Differenze tra le versioni di "La casa di carta"

vabbè ma queste stanno già nelle voci su Tozzi e Battiato
(vabbè ma queste stanno già nelle voci su Tozzi e Battiato)
*Tutto può andare a puttane in un millesimo di secondo. Nel momento in cui senti il fiato della morte sul collo e capisci che niente potrà più essere come prima. Che dovrai tirare fuori il meglio di te per sopravvivere. ('''Tokyo''')
*Tutti ci portiamo dentro un cecchino che mira al cuore. Ma il vero terrore arriva quando il proiettile non colpisce te, colpisce una persona che ami. ('''Tokyo''')
*''Ti amo, un soldo | ti amo, in aria | ti amo, se viene testa | vuol dire che basta, lasciamoci. | Ti amo, io sono, ti amo | in fondo un uomo | che non ha freddo nel cuore | nel letto comando io | ma tremo davanti al tuo seno | ti odio e ti amo | è una farfalla che muore sbattendo le ali.''<ref>''da ''Ti amo'' di [[Umberto Tozzi]].</ref> ('''Berlino''')
*La cosa che conta di più è la vita. La vita. ('''Berlino''')
*La morte può essere la migliore opportunità della vita. ('''Berlino''')
*Il tradimento è intrinseco all'amore. ('''Berlino''')
*Il tradimento non dipende da quanto ami qualcuno, ma dipende dalla gravità del dilemma che ti pongono davanti. Sergio, tradiresti la tua amata? In teoria,no. Ma cosa succederebbe se ti dicessero che otterresti una medicina per salvare il tuo amato fratello? Questo sarebbe un bel dilemma, eh? ('''Berlino''')
*''Cerco un centro di gravità permanente | che non mi faccia mai cambiare idea sulle cose sulla gente | Over and over again.'' <ref>''da ''Centro di gravità permanente'' di [[Franco Battiato]].</ref> ('''Palermo''')
*A volte le tregue sono più importanti della guerra. ('''Professore''')