Differenze tra le versioni di "Don Matteo"

4 249 byte aggiunti ,  10 mesi fa
→‎Stagione 2: inserite citazioni dal tredicesimo episodio della seconda stagione
(→‎Stagione 2: aggiunte citazioni dagli episodi 11 e 12 della seconda stagione)
(→‎Stagione 2: inserite citazioni dal tredicesimo episodio della seconda stagione)
*{{NDR|A Don Matteo}} Lei ha questa fede incrollabile nella coscienza della gente...sa che le dico? La invidio. ('''Capitano Anceschi''')
*{{NDR|A Francis}} Il cuore degli uomini inaridisce senza amore ma il tuo è vivo grazie all'amore della tua Rosy. ('''Don Matteo''')
 
===Episodio 13 ''Questione di fegato''===
 
*'''Mario Canzana''': Il futuro è internet. Io, da quando sono in rete, la mia acqua la vendo in tutto il mondo. In Argentina, in Croazia...<br />'''Don Matteo''': Già: comunicazione nuova, mercati nuovi.<br />'''Mario Canzana''': Guardi, qua la cosa veramente importante sono i soldi.
*'''Don Matteo''' {{NDR|a Nerino}}: Sai che ore sono? Non vorrai mica fare tardi al tuo primo lavoro!<br />'''Maresciallo Cecchini''' {{NDR|a Nerino}}: Come primo lavoro? Perché...perché...lavori?<br />'''Nerino''': Boh, dicono che non studio abbastanza, allora...
*'''Dottoressa Luppichini''' {{NDR|scandisce leggendo l'incisione}}: V-E-LI-A.<br />'''Maresciallo Cecchini''': A-I-LE-V...è scritto...leggi mancino dal...dall'in...dalla fine all'in...<br />'''Don Matteo''': No, gli etruschi leggevano da destra a sinistra, come gli arabi.
*{{NDR|Al maresciallo Cecchini, bisbigliando per non farsi ascoltare da don Matteo}} Maresciallo, io in questa storia non ce lo voglio il prete in mezzo. Sempre il prete, il prete...basta! ('''Capitano Anceschi''')
*{{NDR|A don Matteo, riferendosi alla tomba di Velia}} Dai dai l'hanno trovata! E te stai zitto...eh, l'hanno trovata, maremma tombarola! ('''Eugenio Lanza''')
*'''Don Matteo''' {{NDR|a Eugenio Lanza, sopraggiungendo in motocarro suonando il clacson a Lanza che procede a piedi}}: Ehi, Lanza!<br />'''Eugenio Lanza''': Oh ma lei non c'ha nulla da fare stamattina!<br />'''Don Matteo''': No. Perché non sali?<br />'''Eugenio Lanza''': Sì, sali e tabacchi.<br />'''Don Matteo''': Ma guarda che c'è ancora un bel po'.<br />'''Eugenio Lanza''': Maremma trottola, questo prete con tutto questo nero mi fa venire un caldo, mi sembra un tafano!<br />'''Don Matteo''': Purtroppo non ho le ali. Forza, sali!<br />'''Eugenio Lanza''': Oh ma lei non si arrende mai, eh!
*{{NDR|A don Matteo}} Io sono un etrusco, l'ultimo degli etruschi. Un popolo immenso. ('''Eugenio Lanza''')
*'''Nerino''': Ma tu non te l'allacci?<br />'''Mario Canzana''': La cintura? Io m'allaccio solo la cinta dei pantaloni. Guagliò, io credo al destino, no alla cintura.<br />'''Nerino''': E passi pure col rosso.<br />'''Don Matteo''' {{NDR|ride}}: Ma il rosso è un suggerimento, mica è un obbligo. Il rosso è per gli stupidi che si fermano.
*'''Dottoressa Luppichini''' {{NDR|parlando del reperto trovato}}: È un pezzo fantastico, finora ne era stato trovato solo un altro, a Piacenza.<br />'''Maresciallo Cecchini''' {{NDR|al capitano Anceschi}}: In Lombardia è, vero?<br />'''Dottoressa Luppichini''': Vedete, ci sono delle caselle e su ogni casella è inciso il nome di una divinità. Per loro ogni malformazione o qualcosa di strano voleva dire qualcosa.<br />'''Maresciallo Cecchini''' {{NDR|al capitano Anceschi}}: Posso parlare? Scusi.<br />'''Capitano Anceschi''': E chi glielo impedisce.<br />'''Maresciallo Cecchini''': Allora, vediamo se ho capito: cioè, se io per esempio faccio 13 al Totcalcio, difficile, oppure mi rompo una gamba tutto questo è scritto sul...sul fegato?<br />'''Dottoressa Luppichini''' {{NDR|al maresciallo Cecchini}}: Non capisco cosa vuole dire.<br />'''Capitano Anceschi''' {{NDR|alla dottoressa Luppichini}}: Neanche io.
*'''Nerino''': Ma mi spieghi perché tu che sei tanto intelligente sei diventato solo prete?<br />'''Don Matteo''': Forse...forse perché preferisco andare in bicicletta.
*'''Capitano Anceschi''' {{NDR|al maresciallo Cecchini che parla al telefono in caserma}}: Maresciallo!<br />'''Maresciallo Cecchini''': No, niente, è mia moglie. Siccome abbiamo invitati a casa...<br />'''Capitano Anceschi''': Che problema c'è?<br />'''Maresciallo Cecchini''': No...dice che vuole che passi a comprare il gelato. Ma se già abbiamo il dolce! Se lei si mangia il dolce che vuole, pure il gelato?<br />'''Capitano Anceschi''': Se è buono sì.
*{{NDR|A don Matteo, parlando di Nerino}} È sveglio questo ragazzo, è un grande etrusco! ('''Eugenio Lanza''')
*{{NDR|A don Matteo, porgendogli del formaggio}} In pecorino veritas. ('''Eugenio Lanza''')
*'''Vescovo Guido''': Nerino, e così mi hanno detto che hai ripreso a studiare.<br />'''Nerino''': Per forza! Hanno arrestato il datore di lavoro prima che prendessi il primo stipendio.
 
==Stagione 6==
28

contributi