Matteo Molinari: differenze tra le versioni

m
+wikilink
(+ 1, destub)
m (+wikilink)
 
 
*Io sono molto brutto. La mia bruttezza l'ho ereditata da mio papà. Sono uno scorfano di padre.<ref>Da ''Le Formiche: anno terzo'', Zelig Editore, 1995, § 1358.</ref>
*Mia madre è maniaca delle diete. Ci tiene così a stecchetto a casa che sono convinto che una volta [[sepoltura|sepolto]] sarò io ad andare a cercare i vermi.<ref>Da ''Le Formiche: anno terzo'', Zelig Editore, 1995, § 1408.</ref>
*Ogni volta che mi guardo allo specchio mi convinco sempre più che Dio ha un ottimo senso dell'umorismo.<ref>Da ''Anche le formiche nel loro piccolo s'incazzano'', § 638.</ref>
 
<references/>
 
[[Categoria{{DEFAULTSORT:Comici italiani|Molinari, Matteo]]}}
[[Categoria:Comici italiani]]