Differenze tra le versioni di "Massimo Cacciari"

→‎Citazioni di Massimo Cacciari: 13 novembre 2019, LA7, sul MOSE
(→‎Citazioni di Massimo Cacciari: 13 novembre 2019, LA7, sul MOSE)
 
 
==Citazioni di Massimo Cacciari==
*{{NDR|Il MOSE di Venezia}} è una storia molto lunga, nella quale mi sono trovato completamente solo, con le mie amministrazioni, a contrastare questo progetto, che era [considerato] criticissimo sotto l'aspetto tecnico, ambientale, da una serie numerosa di esperti.<ref name="otto e emezzo_13nov2019" />
*{{NDR|Il MOSE di Venezia}} Nel Comune -se la ministra avrà il tempo e la voglia- ci sono depositati migliaia e migliaia di pagine di indagini, inchieste, analisi, che ho portato in tutte le sedi per 25 anni, a dimostrazione che il MOSE è sì un progetto di altissima ingegneria, ma criticissimo, indicando con precisione tutte le parti che, poi, alla fine si sono rivelate appunto quelle critiche, che non funzionano. Perchè, dopo infiniti rinvii, il MOSE al momento attuale non ha avuto nemmeno un collaudo. La prova che si doveva fare qualche tempo fa, non è stata fatta, è stata rinviata: la prova, non il collaudo.<ref name="otto e emezzo_13nov2019">Intervistato da Lilli Gruber, [https://www.la7.it/otto-e-mezzo/video/venezia-massimo-cacciari-ho-contrastato-il-mose-progetto-criticissimo-e-guarda-caso-il-piu-costoso-13-11-2019-293109/ ''Venezia, Massimo Cacciari: "Ho contrastato il Mose, progetto criticissimo e guarda caso il più costoso di tutti ma a questo punto conviene finirlo!"''], in onda su ''[[w:it:Otto e mezzo|Otto e mezzo]]'', 13 novembre 2019, LA7 (fino al minuto 1:38). URL archiviato il [http://archive.is/aGnOc/ 14 novembre 2019].</ref>
*Il sistema di pensiero elaborato da [[Emanuele Severino]] è la più importante «impresa» filosofica europea dopo [[Martin Heidegger |Heidegger]] e versus Heidegger. (citato in ''Corriere della sera'', 16 gennaio 2009)
*L'Isola {{NDR|la [[Sicilia]]}} è una straordinaria sedimentazione di bellezza. Una miscellanea di popoli e di culture. Un prendere e un dare ininterrotto, millenario. Un arricchimento reciproco di vincitori e vinti. Prendiamo [[Palermo]], una città in cui il concetto di crisi, in chiave filosofica, cioè, un moto perpetuo di mutamenti fa capire il senso della storia. L'alternativa alla condizione di crisi è l'immobilismo, quindi il nulla. Probabilmente in tutto il mondo non c'è una città che offre questa contaminazione di culture, dal greco classico al romanico, dall'arabo al normanno. E tanto altro ancora. Ora in tutta la Sicilia si assiste ad una metamorfosi interessante, un passaggio di stati che hanno determinato una salutare condizione di crisi. Antidoto ad una mortale sclerotizzazione.<ref name=sici>Citato in Aldo Librizzi, ''[http://www.palermoparla.it/it/costume/15/04/massimo_cacciari_sicilia_grande_bellezza Massimo Cacciari: «Sicilia grande bellezza»]'', ''Palermoparla.it'', 23 aprile 2015.</ref>
506

contributi