Differenze tra le versioni di "Karl Marx"

563 byte aggiunti ,  3 mesi fa
*Chi l'ha capito è diventato liberale solo se ricco.<ref>Rispondendo a Silvio Berlusconi, secondo cui «Chi ha letto Marx è diventato comunista, chi l'ha capito è diventato liberale».</ref> ([[Fausto Bertinotti]])
*Chi se ne frega di Marx? Chi è Marx? Marx, Engels, questi tipi qua: non li conosco, non ho mai letto quello che hanno scritto e non mi interessa. Stanno al di là dell'oceano, in Europa, sono bianchi, io sono giallo, sono asiatico, sto in Vietnam, e ciò che va bene per loro non può andar bene per me, per il mio popolo. Sono teorici, io non ho tempo da perdere con le teorie. ([[Nguyễn Cao Kỳ]])
*Contrariamente a [[Friedrich Hegel|Hegel]], che considerava lo Stato come l'incarnazione della eticità oggettiva, vale a dire della vita umana nella sua forma più alta, Marx riteneva che lo Stato, nella forma di Stato politico, ben lungi dall'avere il carattere di universale concreto, attribuitogli da Hegel, incarna l'essenza della vita umana, la vita collettiva, in maniera soltanto teorica ed illusoria e, data la sua opposizione alla società nella quale l'uomo conduce la sua esistenza reale, esso è soltanto un universale astratto. ([[Auguste Cornu]])
*Diversamente che in [[Immanuel Kant|Kant]], dove la Città dei fini risponde all'«etica dell'intenzione», in Marx domina l'«etica dell'efficacia». ([[Luigi Fenizi]])
*Era divertente constatare come Dio e Marx si assomigliassero. Forse Marx era un po' più riccio. (''[[Persepolis (fumetto)|Persepolis]]'')
16 847

contributi