Differenze tra le versioni di "Padrone"

499 byte aggiunti ,  1 anno fa
+1
(+1)
*Io sono convinto che il titolare di un'industria, il «padrone» per usare un termine odioso è un padre, deve essere un padre per tutti i suoi dipendenti. ([[Ferdinando Innocenti]])
*La libertà [...] non consiste nell'avere un padrone giusto, ma nel non averne alcuno. ([[Marco Tullio Cicerone]])
*Lulù, è il danaro, comincia tutto di là. Ah! Noi facciamo parte dello stesso... giro. Padroni e schiavi, dello stesso giro! L'argent! I soldi! Noi diventiamo matti perché ce ne abbiamo pochi e loro diventano matti perché ce ne hanno troppi. E così, in questo inferno, su questo pianeta, pieno di ospedali, manicomi, cimiteri, di fabbriche, di caserme... e di autobus, il cervello poco a poco... se ne scappa. Sciopera! Sciopera! Sciopera, sciopera! (''[[La classe operaia va in paradiso]]'')
*Nessun servo può servire a due padroni: od odierà l'uno ed amerà l'altro oppure si affezionerà ad uno e disprezzerà l'altro. Non potete servire a Dio ed a mammona. ([[Gesù]])
*Non si perde gran che quando brucia la casa del padrone. Ne verrà sempre un altro, se non è sempre lo stesso, tedesco o francese, o inglese o cinese, per presentarti, vero?, il conto al momento giusto... in marchi o in franchi? Dal momento che bisogna pagare... ([[Louis-Ferdinand Céline]])
14 388

contributi