Simmetria

presenza di alcune ripetizioni nella forma geometrica di un oggetto
L'uomo vitruviano (Leonardo da Vinci)

Citazioni sulla simmetria.

  • La simmetria consiste nel cogliere con un colpo d'occhio; essa è fondata sul fatto che non c'è motivo di fare diversamente; ed è fondata anche sulla figura dell'uomo, ed è per questo che si vuole la simmetria soltanto in larghezza, ma non in altezza o in profondità. (Blaise Pascal)
  • La simmetria è il linguaggio dell'universo, si ritrova nel linguaggio della matematica: le sue lettere sono i triangoli, i cerchi e le altre figure geometriche. Senza queste figure è umanamente impossibile comprendere questo linguaggio, ma alcuni di noi lo conoscono. Riconosciamo degli schemi precisi, le tassellature: queste figure geometriche, ruotate e proiettate, si ripetono all'infinito. E chi parla questo linguaggio e ne segue la logica, può prevedere il prossimo passo: deve solo avere fiducia e seguire quel percorso. (Touch)
  • La simmetria è l'apice della perfezione. È per questo che uso due pistole perché quando vi impugno siete perfettamente simmetriche. Invece quando assumete forma umana i capelli, l'altezza sono differenti! Persino la misura delle tette è differente! (Soul Eater)
  • Oggi ho pranzato con la dea. "Steinman" mi ha detto, "Sono qui per liberarti dalla tirannia del luogo comune. Sono qui per insegnarti un nuovo tipo di bellezza." Le ho chiesto "Che cosa intendi, dea?" "La simmetria, caro Steinman. È tempo che si faccia qualcosa sulla simmetria". (BioShock)
  • – Sei un'amante della simmetria?
    – Certo.
    – Strano, perché i tuoi occhi sono sbilenchi... e per occhi intendo le tette! (Dr. House - Medical Division)
  • Tra simmetria e asimmetria c'è nel mondo organico una polarità analoga a quella della necessità e della libertà nel mondo spirituale. Con ciò sembra altrettanto difficile ritrovare la simmetria quanto recuperare l'elemento originario. Tutte le forme simmetriche inclinano allo stato inerziale, quindi si troverà che spesso vi corrisponde una tendenza alla corazzatura. Per contro le forme asimmetriche sono delle possibilità pienamente esplicate, sono i veicoli dell'evoluzione, del mutamento, della deviazione. [...] Lo stesso vale per i singoli organi; così la formazione del pollice non è soltanto un progresso verso l'asimmetria, ma è anche un progresso della libera forza creatrice.
    È un rapporto attivo anche nello stile umano. Mutamenti sociali, conquiste di libertà, si annunciano attraverso spostamenti e irregolarità dello stile. [...] anche il nostro barocco è in stretto rapporto con una specie nuova di libertà, e al primo avvitarsi delle colonne corrispondono sul piano spirituale avvolgimenti come quelli che si possono studiare nelle transizioni dell'orthoceras all'ammonite. In questo senso lo Jugendstil è un fatale segno premonitore, e come tale è stato anche spesso inteso. La tecnica spinge invece verso la simmetria e quindi, verosimilmente, anche verso situazioni al massimo grado conservative. (Ernst Jünger)

Altri progettiModifica