Samuel Kotelianskij

Samuel Solomonovič Kotelianskij (1880 – 1955), traduttore russo.

Citazioni di Samuel KotelianskijModifica

  • [Su Katherine Mansfield] L'amavo talmente che i suoi scritti erano e rimangono per me una delle manifestazioni meno importanti di lei. È il suo essere, cosa era, l'aroma del suo essere che io amo. Katherine poteva fare cose detestabili, esagerare e raccontare falsità, ma il modo con cui le faceva era ammirevole, unico.[1]

NoteModifica

  1. Citato in Pietro Citati, Vita breve di Katherine Mansfield, Rizzoli, Milano, 1980, pp. 14-15.

Altri progettiModifica