Rick and Morty

serie animata statunitense

Rick and Morty

Serie animata

Immagine Rick and Morty.svg.
Titolo originale

Rick and Morty

Lingua originale inglese
Paese Stati Uniti d'America
Anno

2013 - in corso

Genere avventura, fantascienza, umorismo nero e sitcom animata
Stagioni 3+
Episodi 31+
Ideatore Justin Roiland e Dan Harmon
Produttore Dan Harmon, Justin Roiland
Rete televisiva Adult Swim
Doppiatori originali
Doppiatori italiani

Rick and Morty, serie televisiva animata statunitense, creata da Justin Roiland e Dan Harmon, trasmessa dal 2013.

TriangleArrow-Right.svg Citazioni in ordine temporale.

Prima stagioneModifica

Episodio 1, I semi della discordiaModifica

  • Mi dispiace Morty. Era una bugia, in realtà tu sei tonto come dicono. Ma mi servivano davvero quei semi e ho dovuto farlo credere ai tuoi genitori, capisci?! Ora andremo a prenderne altri! E poi faremo qualcosa di più avventuroso, Morty! E tu terrai la bocca chiusa, Morty, perché il mondo è pieno di idioti che non capiscono quanto sia importante e ci taglierebbero fuori, Morty! Ma se collabori con me, Morty, io compirò grandi imprese, Morty, e tu ne farai parte! E insieme ce ne andremo in giro, Morty, e faremo cose strabilianti, Morty! Solo tu e io, Morty! Il mondo esterno è il nostro nemico, Morty! Siamo gli unici [Rutto] amici che abbiamo, Morty! Solo Rick e Morty! [Inspira] Rick e Morty e le loro avventure! Rick e Morty sempre, per sempre, per cent'anni Rick e Morty! Io, Rick e Morty in giro nello spazio! Il momento di Rick e Morty! Per tutto il giorno, per sempre, per cento giorni Rick e Morty, per sempre, per cento volte! Ancora e ancora! Le avventure di Rick e Morty punto com! Vuvuvù punto Rick e Morty, punto com! Vuvuvù le avventure di Rick e Morty! Per cent'anni! Ogni minuto Rick e Morty punto com! Vuvuvù cento volte Rick e Morty punto com! (Rick)

Episodio 2, Evoluzione caninaModifica

  • Jerry: Ehi, aspetta un secondo, Rick. Hai inventato un qualche aggeggio fantascientifico che faccia diventare questo cane un po' più intelligente, per caso?
    Rick: Uno tiene un cane in casa proprio per sentirsi superiore, Jerry, almeno io farei così...
  • Oh no Rick, non posso immaginare che cose spaventose possano spaventare un essere così spaventoso. (Morty)
  • È come Inception, Morty: è confuso e stupido, quindi un film che tutti amano. (Rick)

Episodio 6, Febbre d'amoreModifica

  • Ascolta Morty, mi spiace deluderti, ma quello che chiamano amore è solo una reazione chimica che fa accoppiare gli animali. Colpisce duro, Morty, e poi lentamente si spegne e ti incastra in un matrimonio fallito. Lo ha fatto con me, lo farà con i tuoi, rompi il cerchio Morty, vai oltre, concentrati sulla scienza. (Rick)

Episodio 8, Vite alternativeModifica

  • Nessuno esiste di proposito, nessuno appartiene a un posto, tutti quanti moriranno. Vieni a guardare la TV? (Morty)

Episodio 9, Qualcosa di Rick-IstroModifica

  • Almeno il diavolo ce l'ha un lavoro, almeno lui è uno attivo nella comunità. (Summer)
  • Be', sì, i fast food fanno venire il diabete, e l'abbigliamento sfrutta i lavoratori: c'è una azienda che assume giovani che non sia cattiva? (Summer)
  • Perché a volte, ottenere quello che vuoi tu, per qualcun altro significa pagare un prezzo terribile. (Summer)

Seconda stagioneModifica

Episodio 1, Nelle pieghe del tempoModifica

  • Summer: Cielo, mi dispiace un sacco!
    Rick: Già, ti fa rendere conto di quanto possa essere volubile l'universo. Un minuto stai cadendo dal tetto per mesi e un minuto dopo ba-bam!
  • Mi sta bene così, si. Bravo Morty, sii migliore di me. [vede il collare] Porca vacca, l'altro collare. Non sono pronto a morire, non sono pronto a morire. Gesù, ti prego fammi vivere. Oh, mio Dio rimedierò a tutto. Ti prego, Dio del paradiso, ti prego, ascolta le mie preghiere. [si mette il collare] Sì, ti ho fregato non è questo il mio giorno. [torna al punto di partenza] Si, ce l'ho fatta! Non c'è nessun Dio, prima scherzavo! (Rick)

Episodio 2, Puzza di mezzanotteModifica

  • Rick: Allora Morty, la lezione è finita. Abbiamo degli affari da sbrigare a pochi minuti luce, a sud, di qui.
    Jerry: Oh, usate "sud" anche nello spazio?
    Rick: Ooooh [si spaventa], Gesù, Jerry che cavolo ci fai tu qui?
    Jerry: Ma di che stai parlando? Eravamo d'accordo che sarei stato presente alle lezioni di guida di mio figlio.
    Rick: Avrei dovuto ricordarmelo, wow! E sei stato lì dietro per tutto il tempo? Bizzarro!
  • Puoi parcheggiare nel posto degli handicap, Morty. Chiunque con meno di otto arti è considerato disabile. (Rick)
  • Morty [leggendo]: "Nido per Jerry". Hai creato un asilo nido per mio padre?
    Rick: Scherzi? Vorrei aver avuto quest'idea. Be', ho avuto quest'idea. Ma vorrei essere la versione di me che l'ha avuta. Quel tipo, ora, è ricco.

Episodio 3, Assimilazione auto eroticaModifica

  • La prima regola dei viaggi nello spazio è dar sempre retta alla spia d'emergenza. Nove volte su dieci ti porta a una navicella piena di cadaveri. Una volta su dieci è una trappola mortale, ma sono pronto a sfidare la sorte! (Rick)

Episodio 7, Mini-RickModifica

  • Morty: Oh, la signora della mensa è morta, l'hanno trovata in palestra con due fori sul collo e prosciugata del sangue.
    Beth: Santo cielo, chi avrà fatto una cosa simile?
    Rick: Ovviamente un vampiro.
    Summer: Cosa, i vampiri esistono davvero?
    Rick: Si, Summer, i vampiri esistono davvero. Uh, a saperlo! Giusto, lo sa tutta l'umanità, da secoli e secoli.
    Morty: Già, Summer, l'universo è grande. Ti devi abituare. Giusto, Rick?
    Summer: Be', ma noi cosa faremo?
    Rick: Vivremo le nostre vite finché non moriremo. Forse per un vampiro, è più facile per un incidente o un infarto. Ma forse per un vampiro.
  • Summer: La nostra scuola è libera dai vampiri!
    Morty: Cavolo, chi avrebbe mai sospettato del Coach-feratu?

Episodio 10, Il mio squanch matrimonio alienoModifica

  • Un matrimonio è un funerale con la torta. Se volessi guardare qualcuno che butta via la sua vita starei tutto il giorno con Jerry. (Rick)
  • Non odiare il giocatore, odia il gioco. (Rick)
  • Non si ama qualcuno sperando che ricambi, si ama incondizionatamente. (Summer)

Terza StagioneModifica

Episodio 10, Il Rickchurian MortydateModifica

  • Presidente: Porca vacca! Sono qui!
    Generale: Sono qui, porca vacca! [soldati e MIB entrano spianando le armi]
    Rick: Ehi! State calmi. Aspettavamo nell'unica stanza dove non si spara o si spia. [rivolto al Presidente] Non cambierò linea temporale per lei, ma ora... quello che vuole. Dimentichi la nostra esistenza e faremo altrettanto.
    Presidente: Dirlo con un messaggino no?
    Rick: Beh. Visto che non ci rivedremo mai più, mio... [rivolto alle guardie] Ragazzi, ho capito!!! Codice rosso. Basta!! [al Presidente] Mio nipote ha lavorato sodo per lei. Credo meriti un selfie.
    Morty: Veramente, posso rinunciarci a questo punto.
    Rick: Tu lo avrai!
    Presidente: No. Che mossa impertinente è mai questa? Fuori dal mio ufficio!
    Morty: Ma sul serio? È così testardo.
    Presidente: [puntando il dito contro Rick] È lui il testardo. Io proteggo il paese.
    Rick: Ah. Dai selfie?
    Presidente: Dalla sudditanza alle potenze ostili!
    Rick: E la Cina sa di questo punto di rottura?
    Presidente: La Cina non sputa sulla Casa Bianca!
    Rick: E perché dovrebbe? L'avrà pagata cara.
    Presidente: Fuori!!!
    Rick: Non senza selfie.
    Generale [ad un MIB]: Arrestali!
    Rick: Hai il diritto di rifiutare l'ordine. Ti garantisco che muori se mi tocchi e che non c'è un aldilà. Si fa tutto nero. Non farlo. [il MIB lo tocca e muore.]
    Morty: Woah! Rick!
    Presidente: Ok. Cos'è stato?
    Rick: Morte.
    Presidente: Di che tipo?
    Rick: Istantanea.
    Presidente: Ma... non ha emesso suoni. È solo morto...
    Rick: Già. Tremendo. È una cosa tremenda quando accade. Si chiama "deterrente".
    Maggiore: Non potevi stordirlo e basta?
    Rick: E da quando stordire è un deterrente? Tutti vogliono essere storditi, nessuno vuole morire.
    Presidente: Omicidio nella Stanza Ovale? Non puoi più uscire.
    Rick Va bene. Ho detto che non vado senza selfie.
    Morty: No! Non lo voglio il selfie!
    Presidente: Ed io ho detto che non lo avrai. E che non puoi uscire!
    Rick: Siamo d'accordo?
    Presidente: Sì... No! In disaccordo! Perché tu pensi di fare un selfie e andartene.
    Rick: Ci facciamo un selfie?
    Presidente: Mai!
    Rick: Allora non me ne andrò.
    Presidente: Esatto.
    Rick: Visto?
    Generale: Nessuno può sparargli?!
    Rick: Sì. In nove persone. Vi mostro come. [preme sul suo orologio da polso e dei puntatori olografici compaiono indicando le varie guardie armate] Ma non vi consiglio di...
    Generale: Aprite il fuoco!!!
    Rick [uno scudo attorno a lui deflette i proiettili che uccidono metà delle guardie]: Che stupidi!!!
    Maggiore: Portate via il Presidente!
    Rick: Cattiva idea.
    Presidente: Ferma! Perché?
    Rick: Perché se quello che deve restare incolume esce di qui, smonteranno il posto per uccidere me. E fino a quando avrai vita, ovunque sarai, se non ti fai un selfie con lui, io sono qui dentro!
    Generale: Diamine! Non è una dannata divinità.
    Rick: Tu non sai chi sono!! Né cosa posso fare!!
    Morty: S-sta calmo, Rick.
    Rick: Sono il Dottor Who, stronzetti. Potrei essere un clone. Essere un ologramma. Potremmo essere cloni controllati da robot controllati da cuffie speciali che Rick e Morty indossano scopandosi tua madre!
    Generale: Adesso ti uccido!
    Rick: Se vieni al 321 di Olive Street!
    Generale: A casa di mamma?
    Rick: Non lo sai perché sei un pessimo figlio!!!

Quarta StagioneModifica

Episodio 5, Battleserpe GalacticaModifica

  • Di norma frequento gente che muore più in fretta. (Rick)

Altri progettiModifica