Raffaele Palizzolo

politico italiano

Raffaele Palizzolo (1843 – 1918), politico italiano.

Citazioni su Raffaele PalizzoloModifica

  • Il colpo di grazia al Palizzolo lo dette il figlio del Notarbartolo che si era votato alla scoperta degli assassini del padre: «Fu lui il mandante, lui che, disonesto e ribaldo, odiava mio padre perché si ribellava alle sue ribalderie», disse fremente di sdegno ai giurati di Milano. (Cesare Rossi)
  • L'On. Palizzolo era un tipico prodotto della politica municipale, inteso questo termine nel senso più deteriore, quando le cariche rappresentative dipendevano non dal largo suffragio elettorale, ma da ristrette camarille locali. (Cesare Rossi)
  • L'uomo Palizzolo era di una vanità sconfinata tanto da rasentare la morbosità, per cui una mancanza anche involontaria alla sua onnipotenza diventava un'offesa sanguinosa che meritava una punizione adeguata. (Cesare Rossi)

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica