Prescrizione

istituto giuridico che si occupa degli effetti del trascorrere del tempo su un procedimento giudiziario

Citazioni sulla prescrizione del reato.

  • L'istituto della prescrizione ha una lunga storia nel diritto penale. Serve a garantire un processo equo all'imputato, garantisce che la memoria di eventuali testimoni sia ancora fresca, sollecita lo Stato a presentare i capi d'accusa in tempi umani di modo che il cittadino accusato a ragione o a torto non debba vivere con il terrore che lo Stato lo perseguiti dopo chissà quanti anni. Ma quando queste leggi furono codificate non esistevano ancora le tecnologie prodigiose che ci sono oggi. (Law & Order - Unità vittime speciali)
  • La certezza della pena non è insidiata, anzi per alcuni reati quasi annullata, da questi principi generali, equi, giusti e umani, ma dalla durata abnorme dei nostri processi che fa ricadere la maggioranza dei reati (soprattutto quelli finanziari, economici e contro la Pubblica amministrazione, insomma i reati di «lorsignori», dei politici, dei cittadini privilegiati) sotto la mannaia della prescrizione. Questa durata già insostenibile è stata aggravata negli ultimi ultimi quindici anni, dopo Mani Pulite, dalla serie di leggi cosiddette «garantiste» con cui è stato inzeppato il Codice di Procedura Penale e che in realtà, assicurando la prescrizione, garantiscono solo l'impunità dei succitati signori. (Massimo Fini)
  • La prescrizione è un'amnistia ingiusta perché selettiva: fatta apposta per rendere impunita la criminalità economica, mentre chi commette reati di strada, perlopiù delinquente abituale, col moltiplicatore della recidiva introdotto dall'ex-Cirielli finisce dentro con pene altissime e prescrizione lunghissima: si butta la chiave. (Francesco Greco)
  • Non può aver luogo prescrizione, dove i diritti innati o fondamentali dell'uomo ricevono sostanziale ingiuria ed offesa; e di si fatti è per appunto la indipendenza o dimezzata o distrutta. (Terenzio Mamiani)
  • Un processo giusto è un processo tempestivo, il potere punitivo dello Stato non può essere sine die. E la prescrizione risponde al principio garantista e liberale secondo cui una pena, per essere rieducativa, non può arrivare a troppi anni dal reato. (Catello Maresca)
Giuseppe Mirabelli, Della prescrizione secondo le leggi italiane, 1893

Altri progettiModifica