Apri il menu principale

Piazza del Municipio (Napoli)

Citazioni su piazza del Municipio (Napoli).

  • Nella vasta piazza del Municipio, l'antico Largo del Castello, la mole imponente del Maschio Angioino domina incontrastata fra le insignificanti costruzioni e le pur grandiose moderne attrezzature portuali che non riescono ad intaccarne la solenne dignitosa maestosità. Intorno al forte ormai da otto secoli la vita della città raggiunge il suo stadio più fervido e laborioso, più intenso e turbinoso: il flusso continuo delle vetture che circonda come in una pericolosa morsa magmatica lo sdegnoso maniero non fa che sostituire il brulicare di popolo che per secoli ha fatto di questa piazza il cuore della città.
    Il largo che divideva dalle mura di Napoli il castello divenne infatti il centro dei traffici e dei commerci, e man mano, alla ricerca di quel popolino che vi si riuniva, cominciarono a stabilirvi il proprio campo di azione ciarlatani, compagnie di attori, truffatori e, con lo scopo opposto, predicatori che cercavano di ricondurre le folle di sfaccendati e disonesti sul sentiero della rettitudine e della virtù.
    In questo caleidoscopio dominato dai delitti e dalle risse, dall'avidità e dalla cupidigia, gli apostoli della redenzione cercavano di seminare i frutti del bene. (Vittorio Gleijeses)

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica