Pericle il nero

film del 2016 diretto da Stefano Mordini

Pericle il nero

Immagine Calais_beach_2012.jpg.
Titolo originale

Pericle il nero

Lingua originale Italia, Belgio, Francia
Paese Italia
Anno 2016
Genere thriller, drammatico
Regia Stefano Mordini
Soggetto dal romanzo di Giuseppe Ferrandino
Sceneggiatura Francesca Marciano, Stefano Mordini e Valia Santella
Produttore Roberto Sessa
Interpreti e personaggi

Pericle il nero, film del 2016 con Riccardo Scamarcio, regia di Stefano Mordini.

IncipitModifica

Io mi chiamo Pericle Scalzone, ho trentacinque anni e di mestiere faccio il culo alla gente. (Pericle )

FrasiModifica

  • Quando il cervello incomincia con questi ragionamenti, mi sento come un fuoco in testa che mi sembra che non sono più io che io in testa è meglio che non tengo nessun pensiero. (Pericle )
  • Allora era veramente una cosa delicata. Perché tra quei due c'è stata guerra e ci sono scappati i morti. Adesso è tutto un balletto: favori, cortesie. Ma a me quelli mi stanno ancora sul cazzo tutti quanti, zio, nipoti e compagnia cantante. (Pericle )

DialoghiModifica

  • Rosario: Avete visto quello che sta succedendo a Napoli?
    Don Luigi: Qualcuno che apre la bocca per piglia' aria ci sta sempre.
  • Pericle: Don Luigi, ma io che dovevo fare?
    Don Luigi: Non dovevi proprio nascere.

Altri progettiModifica