Notre Dame (film 1939)

film del 1939 diretto da William Dieterle

Notre Dame

Descrizione di questa immagine nella legenda seguente.

M. O'Hara interpreta Esmeralda

Titolo originale

The Hunchback of Notre Dame

Lingua originale inglese
Paese Stati Uniti d'America
Anno 1939
Genere drammatico
Regia William Dieterle
Soggetto Victor Hugo (romanzo)
Sceneggiatura Sonya Levien, Bruno Frank
Produttore Pandro S. Berman
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Notre Dame, film statunitense del 1939 con Charles Laughton e Maureen O'Hara, regia di William Dieterle.

FrasiModifica

  • In ogni città sul suolo di Francia vi sono cattedrali simili a questa, gloriosi monumenti del passato. Vegliano sopra le case del nostro popolo come guardiani fedeli, custodi dell'eterno verbo di Cristo. Ogni arco, ogni colonna, ogni statua porta scolpite in sé una pagina della nostra storia, un libro di pietra, in cui è immortalato lo spirito della Francia. Le cattedrali sono i manoscritti del passato. (Re Luigi)

DialoghiModifica

  • Gringoire: Tu non sai cos'è l'amicizia?
    Esmeralda: Essere fratello e sorella, come due petali dello stesso fiore.
    Gringoire: E l'amore?
    Esmeralda: Questo vuol dire essere in due, ma avere soltanto un'anima.

Citazioni su Notre DameModifica

  • È forse la migliore versione del romanzo, sicuramente la più fastosa (più di 3000 comparse) e la più suggestiva a livello figurativo (splendido bianconero di Joseph H. August, scene di Van Nest Polglase). L'interpretazione di Laughton fu molto lodata, ma oggi appare schiacciata dal trucco e dal poco spazio che la sceneggiatura gli concede per approfondire la psicologia del personaggio. Ne escono meglio M. O'Hara e C. Hardwicke in una compagnia di attori ben diretti da un Dieterle che mise a frutto la lezione del grande regista teatrale Max Reinhardt. Non sono da trascurare, perché inseriti con accorta leggerezza, gli accenni polemici contro l'oscurantismo, il fanatismo, la violenza, la discriminazione razziale, implicitamente diretti all'ideologia e alla politica del nazionalsocialismo. (il Morandini)

Altri progettiModifica