Nikos Kavvadias

Nikos Kavvadias (1910 – 1975), poeta greco.

Citazioni di Nikos KavvadiasModifica

  • Resterò sempre ideale e immeritevole amante dei viaggi lontani e dei mari aperti azzurri | e morirò una sera, uguale a tutte le sere, senza attraversare la vaga linea degli orizzonti.[1]
Je resterai toujours un amant, imaginaire et indigne, |des voyages lointains et des mers azurées, | et je mourrai, un soir, un soir comme tous les soirs | sans inciser la ligne ouatée des horizons.[2]

NoteModifica

  1. Citato in Sarantis Thanopulos, Per chi muore vivo, tutta la terra è tomba, ilmanifesto.it, 9 gennaio 2016.
  2. Da Mal du départ, traduzione di Thomas Efthymiou. Citato in grecehebdo.gr, 2 marzo 2017.

Altri progettiModifica