Maurizio Martina

politico italiano
Maurizio Martina

Maurizio Martina (1978 – vivente), politico italiano.

Citazioni di Maurizio MartinaModifica

  Citazioni in ordine temporale.

  • Tocca a noi rendere evidente che non ci sarà futuro per l'Italia senza l'orizzonte europeo. Che la nostra sovranità o sarà sempre più europea o non sarà. Che le ipotesi di uscita dall'euro avanzate da certa destra e dai Cinque Stelle sono follie pericolose per le sorti del nostro Paese.[1]
  • [Sulle dichiarazioni sulla razza di Attilio Fontana] Un candidato presidente che si lancia in dichiarazioni così deliranti[2] dimostra drammaticamente di non essere all'altezza della più importante regione del paese.[3]
  • Sono d'accordo con Cuperlo: il 4 marzo [elezioni politiche 2018] ci ha consegnato l'opposizione, ma guai all'aventino.[4]

Citazioni su Maurizio MartinaModifica

  • Martina ha chiesto alla Pinotti di essere accompagnato ai funerali [per le vittime del Ponte Morandi ]. [...] Il segretario ligure doveva venire con una delegazione imponente di parlamentari liguri, persone di rilievo del partito. [...] Non due persone esposte, ma venti dirigenti del Partito Democratico. (Gianfranco Pasquino‎)

NoteModifica

  1. Citato in La Commissione Ue apre al piano Prodi: "Cambiare per fermare i nazionalismi", Repubblica.it, 24 dicembre 2017.
  2. Cfr. Attilio Fontana, 14 gennaio 2018: «Dobbiamo decidere se la nostra etnia, se la nostra razza bianca, se la nostra società deve continuare a esistere o se la nostra società deve essere cancellata.»
  3. Citato in Fontana: "Razza bianca da difendere". Poi precisa: "È stato un lapsus". Salvini: siamo sotto attacco., Corriere.it, 15 gennaio 2018.
  4. Citato in Giuseppe Alberto Falci, Martina: «Opposizione ma no all'aventino» Lite Orlando-renziani, Corriere della Sera, 18 marzo 2018, p. 6.

Altri progettiModifica