Apri il menu principale
Mark Rowlands

Mark Rowlands (1962 – vivente), filosofo e scrittore britannico.

Indice

Il lupo e il filosofoModifica

IncipitModifica

Questo libro racconta la storia di un lupo di nome Brenin. Per oltre un decennio – buona parte degli anni Novanta e i primi anni del Duemila – ha vissuto con me. Costretto a convivere con un intellettuale irrequieto e giramondo, è diventato uno straordinario viaggiatore, essendo stato negli Stati Uniti, in Gran Bretagna, in Irlanda e infine in Francia. Ha anche ricevuto, in gran parte involontariamente, più istruzione universitaria gratuita di qualsiasi lupo mai esistito.

CitazioniModifica

  • C'è un utile trucco che ho imparato dalla filosofia: quando qualcuno fa un'asserzione, cerca di capire quali sono i presupposti di tale asserzione.
  • Gli uomini sono gli animali che costruiscono la debolezza. Prendiamo i lupi e li trasformiamo in cani. Prendiamo i bufali e li trasformiamo in buoi. Prendiamo gli stalloni e ne facciamo dei castrati. Indeboliamo le cose in modo da poterle usare.
  • La felicità ha acquisito un profilo molto più alto, non tanto nella filosofia, quanto nella cultura più generale. È diventata addirittura un grosso affare. Milioni di ettari di foresta sono stati sacrificati sul suo altare per farne tutti quei libri che ci spiegano come far funzionare il trucco della felicità.
  • La prima lezione sugli dèi che dovremmo imparare è molto semplice: non ci si può fidare di loro.

BibliografiaModifica

Altri progettiModifica