Apri il menu principale

Marin Sanudo il giovane

storico e politico italiano
Manoscritto di Marin Sanudo il giovane

Marin Sanudo conosciuto anche col nome italianizzato di Marino Sanuto il giovane (1466 – 1536), storico e politico italiano.

Citazioni di Marin SanudoModifica

  • Ritorna o padre santo al tuo San Pietro, | e stringi el freno al tuo caldo desire, | che, per dar in segno e poi fallire, | reca altrui più disonor che starsi adietro. (citato in Claudio Rendina, I peccati del Vaticano, Newton Compton 2009)

Incipit de I DiariiModifica

Havendo, non senza summa et cotidiana faticha, compito di scrivere la guerra francese in Italia ne gli preteriti anni stata, et reduta l'opra in magno volume, considerai non esser di dover lassiare di scrivere quello che in Italia accadeva, licet Carlo octavo re di Franza vi fusse ritornato nel regno di là da' monti. Et questo per doy respecti potissimi: l'uno acciò il successo di le cosse non andasseno in oblivione; l'altro perché ancora el reame de Napoli overo di la Puja non era tutto reaquistato da Ferdinando secundo re di caxa Aragona et di Napoli, et quello voleva recuperare, benché le forze sue fusseno molto piccole, perché ancora molte terre in tutto quel regno si teniva a petitione di detto re di Franza, et oltra che vi era monsignor di Monpensier capitano primario et viceré ivi in reame posto dal prefato Carlo, etiam assà numero de francesi, et grandissima copia di anzuini con qualche barone che da francesi teniva.

BibliografiaModifica

  • Marino Sanuto, I Diarii, Venezia, F. Visentini, 1879-1902.

Altri progettiModifica