Maria Teresa Chiramel Mankidiyan

religiosa indiana

Santa Maria Teresa Chiramel Mankidiyan (1876 – 1926), religiosa indiana.

Maria Teresa Chiramel Mankidiyan

Citazioni di Maria Teresa Chiramel MankidiyanModifica

  • Dio darà la vita eterna a coloro che convertono i peccatori e li portano sulla retta via.[1]

Citazioni su Maria Teresa Chiramel MankidiyanModifica

  • Così brilla la santità di Suor Maria Teresa Chiramel: con la scelta del farsi prossimo e della vicinanza senza riserve a tutte le persone angosciate e lacerate nel cuore, divenne una seminatrice di speranza. Fin dall'infanzia, aveva capito che l'amore di Dio per lei richiedeva una profonda purificazione personale. Pertanto, si è impegnata in una vita di preghiera e di penitenza, abbracciando la croce di Cristo che le ha permesso di rimanere salda di fronte a incomprensioni e prove spirituali. Il paziente discernimento della sua vocazione portò infine alla fondazione della Congregazione della Santa Famiglia, che continua a trarre ispirazione dal suo spirito contemplativo e dall'amore per i poveri. [...] La sua eroica testimonianza cristiana ci esorta a vivere in prima persona la sfida della carità, che è amare col cuore di Cristo. (Giovanni Angelo Becciu)
  • Per suor Maria Teresa, la carità fu un fuoco santo che sempre arse nel suo cuore, come testimoniarono coloro che gli vissero vicino. La sua passione era quella di riscattare gli scartati della società, aiutandoli a migliorarsi, ad aprirsi alla fiducia e alla speranza. [...] Pertanto, ci rivolgiamo a lei nella preghiera: Beata Maria Teresa Chiramel, serva di coloro che spesso sono dimenticati e lasciati indietro nella vita, ricordaci che servire è una grazia, e indicaci sempre il Sacramento della Carità, dove Dio si fa vicino perché anche noi ci facciamo prossimi ai fratelli, nella gioia. Aiutaci a vivere di fede come la Sacra Famiglia di Nazaret e ottienici di celebrare e testimoniare con il cuore e le opere una fede viva e sincera nel Signore Gesù. (Giovanni Angelo Becciu)

NoteModifica

  1. Citato in Maria Teresa Chiramel Mankidiyan, causesanti.va, 13 ottobre 2019.

Altri progettiModifica

  Portale Donne: accedi alle voci di Wikiquote che trattano di donne