Marco Ferreri

regista italiano
Marco Ferreri

Marco Ferreri (1928 – 1997), regista, attore, sceneggiatore, produttore cinematografico e scenografo italiano.

Citazioni di Marco FerreriModifica

  • A un giovane che mi chiedeva come fare del cinema ho detto questo: prendi una telecamera video-8 o magari il nuovo super-8 digitale, metti un annuncio sul giornale "Si filmano battesimi, comunioni e matrimoni a prezzi modici" e comincia a girare quelli. Intanto ti guadagnerai da vivere e dopo due anni potremo vedere tutto quel che hai messo insieme e fare un film che potresti intitolare Il mondo.[1]
  • [Su Quentin Tarantino] Chi, quello che si vede i film italiani che nessuno vedeva prima perché facevano cagare?[2]

Citazioni su Marco FerreriModifica

  • [Riferita al film L'udienza] Che bella esperienza! O meglio, che bella avventura: Ferreri demonizza tutta la mistica secondo la quale il cinema è una «cosa serissima». Anche nei momenti drammatici del lavoro, lui ti fa sempre ricordare che «in fondo è solo un film». (Claudia Cardinale)
  • Era un burbero meraviglioso, un uomo di una profondità e intelligenza superiori. Quasi animalesco nei rapporti personali. Riconosceva il valore delle persone al primo sguardo. Lo descrivevano arrogante, aggressivo, invece era tenero, profondo. E vedeva le cose con vent'anni di anticipo. (Nicoletta Ercole)

NoteModifica

  1. Citato in Alberto Farassino, Marco Ferreri, lo zingaro del cinema, la Repubblica, 29 dicembre 1996.
  2. Al Maurizio Costanzo Show; citato in [1]    Collegamento interrotto.

FilmografiaModifica

Altri progettiModifica