Apri il menu principale
Il generale Ludwig Beck (1936)

Ludwig Beck (1880 – 1944), generale tedesco.

Citazioni su Ludwig BeckModifica

  • Beck tentò [...] in tutti i modi di ostacolare i piani di guerra di Hitler o almeno di ritardarli, senza però riuscire ad ottenere altro che di essere obbligato a presentare al Führer le proprie dimissioni: «Come può esserci un simile bastardo nella nostra bella Germania!», esclamò Beck subito dopo, disperato per la situazione. Fu per questo che nel 1938, in seno a una ristretta cerchia di alti ufficiali, si sentì tentato di intraprendere una opposizione al nazismo che sarebbe dovuta culminare, nelle sue intenzioni, in un colpo di Stato. La sua disperazione derivava non soltanto da un senso di impotenza individuale nei confronti del regime autoritario, ma soprattutto rispecchiava il disagio – e forse l'odio – dell'aristocratica e conservatrice casta militare prussiana nei confronti di Hitler e del nazionalsocialismo. (Joachim Fest)

Altri progettiModifica