Lorenza Carlassare

giurista e costituzionalista italiana

Lorenza Carlassare (1931 – vivente), giurista, costituzionalista e accademica italiana.

Citazioni di Lorenza CarlassareModifica

  • [Sulla legittimità costituzionale del legislatore di rendere obbligatorio il vaccino anti COVID-19] Il legislatore – nel limitare la libertà individuale, inviolabile secondo l'articolo 13 – si muove entro i margini ben definiti dell'articolo 32: la salute come fondamentale diritto della persona e come libertà di rifiutare ogni trattamento quando non sia in gioco l'interesse della collettività. Della possibilità di rifiutare trattamenti sanitari si è parlato a lungo a proposito del fine vita. Ma la situazione che stiamo vivendo ora riguarda chiaramente l'interesse della comunità.[1]
  • Il trattamento sanitario può essere imposto soltanto quando sia direttamente in gioco l'interesse collettivo: sicuramente legittimo è ogni intervento diretto a prevenire o fermare malattie contagiose che si risolvono in un diretto danno sociale. La vaccinazione è un esempio tipico. Non si può essere costretti a curarsi quando è in pericolo la propria vita, ma non quando la mancanza di cure mette in pericolo la vita di altri.[1]
  • La legge può imporre la vaccinazione. Solo la legge naturalmente, nessun atto diverso: la riserva di legge per la limitazione dei diritti individuali è assoluta.[1]

NoteModifica

  1. a b c Citato in Silvia Truzzi, Lorenza Carlassare: «La Carta tutela la vita: il vaccino può essere obbligatorio per legge», Il Fatto Quotidiano, 30 dicembre 2020.

Altri progettiModifica