Apri il menu principale

Lisia

giurista e oratore ateniese

Lisia (445 a.C. – 380 a.C.), giurista e logografo ateniese.

Citazioni su LisiaModifica

  • E l'orator Lisia, che allora trovavasi in Olimpia, si pose a predicare alla moltitudine, onde non fossero ammessi a prendere parte nella solennità de' giuochi sacri i teori mandati da un tiranno [Dionisio I di Siracusa] sì detestato per la sua empietà: nella quale occasione egli recitò in quella pubblica assemblea l'orazione, che intitolò olimpica. (Diodoro Siculo)
  • È tramandato di lui un discorso panegirico, col quale persuade i greci, nel corso delle feste di Olimpia, a rovesciare il tiranno Dionigi ed a liberare la Sicilia, E suggerisce di incominciare subito le ostilità saccheggiando il padiglione del tiranno, lussureggiante d'oro, di porpora e di pietre preziose. Dionigi infatti aveva inviato alla festa dei delegati incaricati di compiere un sacrificio alla divinità... (Dionigi di Alicarnasso)

Altri progettiModifica