Apri il menu principale

L'importanza di chiamarsi Ernest

film del 2002 diretto da Oliver Parker

L'importanza di chiamarsi Ernest

Questa voce non contiene l'immagine di copertina. Per favore aggiungila, se puoi. :)
Titolo originale

The Importance of Being Earnest

Lingua originale inglese
Paese Regno Unito, Stati Uniti d'America, Francia
Anno 2002
Genere commedia romantica
Regia Oliver Parker
Soggetto basato su L'importanza di chiamarsi Ernesto
Sceneggiatura Julian Fellowes, Oliver Parker
Produttore David Brown
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

L'importanza di chiamarsi Ernest, film del 2002 con Colin Firth, Rupert Everett, Frances O'Connor e Reese Witherspoon, regia di Oliver Parker.

FrasiModifica

  • L'essenza stessa di ogni amore è l'incertezza. (Algy)
  • L'unico modo di comportarsi con una donna è di farci l'amore se è bella e di lasciarla perdere se è brutta. (Algy)
  • Lady Bracknell, odio dover sembrare indiscreto, ma sareste così gentile da dirmi chi sono io? (Jack)
  • Il bene finisce felicemente, e il male infelicemente. Ecco cosa significa finzione. (Miss Prism)

DialoghiModifica

  • Lady Bracknell: Sono in vita i genitori?
    Jack: Io li ho persi entrambi.
    Lady Bracknell: Perderne uno, signor Worthing, può essere considerata una disgrazia. Ma perderli entrambi è sbadataggine!

Altri progettiModifica