Apri il menu principale

Kingdom Hearts 358/2 Days

Immagine Kingdom Hearts wordmark the third game of the series.png.
Titolo originale

キングダム ハーツ 358/2 Days
Kingudamu Hātsu Surī Faibu Eito Deizu ōbā Tsū

Ideazione Tetsuya Nomura
Sviluppo Square Enix,
h.a.n.d.
Pubblicazione Square Enix
Anno 2009
Genere action RPG
Tema fantasy
Piattaforma Nintendo DS, PlayStation 3
Serie Kingdom Hearts
Preceduto da Kingdom Hearts Coded
Seguito da Kingdom Hearts Birth by Sleep

Kingdom Hearts 358/2 Days, videogioco di ruolo del 2009.

Le citazioni sono tratte dai filmati presenti nella raccolta 1.5 ReMIX.

Indice

IncipitModifica

Poveri Heartless che raccolgono cuori meccanicamente. L'ira del Keyblade libererà quei cuori. Si riuniranno nell'oscurità, liberi e senza padrone... finché non s'intrecceranno per creare Kingdom Hearts. E quando arriverà quel momento, potremo veramente... esistere. (Saïx)

FrasiModifica

  Citazioni in ordine temporale.

  • Ehi, Roxas. Scommetto che non sai perché il tramonto è rosso. La luce è formata da molti colori, e il rosso è quello in grado di arrivare più lontano. (Axel)
  • Ecco tutti i cuori finalmente davanti a noi. Cuori colmi di rabbia... odio... tristezza... e felicità. Su di noi brilla la luce della cristallizzazione di tutti i cuori: Kingdom Hearts. Lassù, in alto nel cielo, c'è la promessa di un nuovo mondo. Amici miei! Diventiamo ancora più forti, conquistiamo il cuore umano e facciamolo nostro. Ricordiamo perché siamo qui e a cosa aspiriamo. Raccoglieremo i cuori e li faremo nostri. Non avranno mai più potere su di noi. (Xemnas)
  • Sono i ricordi che creano le cose che non vogliamo perdere. (Axel)

DialoghiModifica

  Citazioni in ordine temporale.

  • Axel: Forza, andiamo a prenderci un gelato.
    Roxas: Perché?
    Axel: "Perché"? Beh, allora... Perché siamo amici.
    Roxas: Amici...
    Axel: Gli amici mangiano gelati insieme e ridono parlando delle cose più stupide.
  • Axel: Non importa se stiamo sempre insieme o meno.
    Xion: Finché ci ricorderemo a vicenda, niente e nessuno potrà mai dividerci. Lo abbiamo memorizzato, Axel.
  • Axel: Non puoi tradire l'Organizzazione! Se te li fai nemici, ti distruggeranno!
    Roxas: Nessuno sentirebbe la mia mancanza.
    Axel: Non è vero. Io la sentirei.

Altri progettiModifica