Julia Ducournau

regista e sceneggiatrice francese

Julia Ducournau (1983 – vivente), regista e sceneggiatrice francese.

Citazioni di Julia DucournauModifica

  • [In riferimento al Festival di Cannes 2021] Credo che la mia vittoria e l'interesse per il film c'entrino con il fatto che la mia generazione, in tutto il mondo, non ha mai avuto vergogna ad abbracciare il codice dell'horror, in senso lato, come linguaggio, modo di pensare. Siamo cresciuti con film come Alien, Terminator, mescolare i piani viene naturale.[1]
  • [Su Cronenberg, Fellini e Pasolini] Devo loro moltissimo, vedere i loro film ha aperto spazi nella mia testa che prima non c'erano. Mi ha colpito la libertà assoluta del loro lavoro. E, nel caso di Pasolini, non si può prescindere dal sacrificio estremo della sua parabola.[1]
  • [Sul film Titane con cui ha vinto la Palma d'oro al Festival di Cannes] È un lavoro molto personale, non un manifesto, rappresenta la mia visione della vita e della libertà, in tema di genere, amore, sessualità. Capisco che possa spiazzare, non pretendo di piacere a tutti.[1]

NoteModifica

  1. a b c Dall'intervista di Stefania Ulivi, «Sesso horror nel mio film? Non si può piacere a tutti» Julia Decournau, Palma d'oro a Cannes: «Rappresento una generazione. Con la vincitrice di Venezia una bella gara in vista degli Oscar», Corriere della Sera, 21 settembre 2021.

Altri progettiModifica