Isabel Russinova

attrice, conduttrice televisiva e cantante italiana

Isabel Russinova, all'anagrafe Maria Isabella Cociani (1958 – vivente), attrice e conduttrice televisiva ed ex modella italiana.

Citato in Isabel Russinova: «il mio impegno a teatro contro la violenza sulle donne»

Intervista di Mimmo Muolo, Avvenire.it, 28 novembre 2020.

  • [Su papa Francesco] Per me è un profeta, che è arrivato al momento giusto per insegnarci a guardare le cose e gli uomini in maniera diversa. Con il suo accento sui poveri ci ha in qualche modo preparato anche a vivere questo tempo di sofferenza e di impoverimento. E contemporaneamente sta esercitando una paternità capace di consolazione, nel senso più bello e profondo del termine. La sua grandissima attenzione alle donne mi commuove. In questo penso che egli si sia inserito nel solco di suoi altrettanto grandi predecessori come Giovanni Paolo II, per portarne a compimento l'opera.
  • Sono stata educata a vivere nell'accordo delle differenze. Mia madre era ortodossa, mio padre cattolico, ma si sono sempre amati e rispettati anche nella loro fede. E poi ho avuto intorno a me l'esempio di donne illuminate, come mia nonna ad esempio, che mi hanno "vaccinato" contro ogni forma di violenza e spinto a far sì che anch'io potessi dare un contributo al 'mai più' che oggi è diventato patrimonio diffuso anche grazie all'insegnamento di papa Francesco, che personalmente ammiro e stimo moltissimo.
  • Spesso nei miei spettacoli porto in scena figure femminili forti, determinate, che hanno lasciato tracce tangibili nella storia. Si prenda ad esempio Galla Placidia, o La regina delle rose, Giovanna, figlia di Vittorio Emanuele III che andò in sposa al Re di Bulgaria e condivise con il marito le vicissitudini della difesa del suo popolo dal nazismo prima e dal nascente comunismo poi. Sono figure del passato che uso per parlare del presente, della necessità che abbiamo oggi di un rapporto nuovo, pulito, disintossicato tra gli uomini e le donne. E soprattutto per dire che le donne hanno tanto da offrire a una società più giusta e più umana.

FilmografiaModifica

Altri progettiModifica