Io sono un autarchico

film del 1976 diretto da Nanni Moretti

Io sono un autarchico

Questa voce non contiene l'immagine di copertina. Per favore aggiungila, se puoi. :)
Titolo originale

Io sono un autarchico

Lingua originale italiano
Paese Italia
Anno 1976
Genere commedia
Regia Nanni Moretti
Soggetto Nanni Moretti
Sceneggiatura Nanni Moretti
Interpreti e personaggi

Io sono un autarchico, film italiano del 1976, regia di Nanni Moretti.

FrasiModifica

  • [Al figlio Andrea] Quant'è buono il budino di papà![1] (Michele)
  • Nel cinema, gli attori sono la borghesia, l'immagine è il proletariato, la colonna sonora è la piccola borghesia, eternamente oscillante tra l'una e l'altro. L'immagine, in quanto proletariato, deve prendere il potere del film, dopo una lunga lotta. (Michele)
  • No! Il dibattito no!! (Uno spettatore) [sul cineforum]

Citazioni su Io sono un autarchicoModifica

  • Una nuova parola, «austerità», cominciò tra il 1973 e il 1974 a circolare sulla bocca degli italiani e nel 1976 il regista Nanni Moretti volle intitolare significativamente Io sono un autarchico il suo film di esordio, in cui il protagonista, dopo essere stato abbandonato dalla moglie, viveva mantenuto dal padre provando a fare teatro in uno scenario di frustrata e scalcinata desolazione generazionale. (Miguel Gotor)

NoteModifica

  1. Citato in 25 citazioni definitive di Nanni Moretti, il Post, 19 agosto 2013.

Altri progettiModifica