Infallibilità papale

dogma della Chiesa cattolica

Citazioni sull'infallibilità papale.

Pio IX, sotto il cui pontificato fu promulgata l'infallibilità papale

CitazioniModifica

  • [Wilhelm Emmanuel von Ketteler] Combattette il domma dell'infallibilità, ma con la piena intenzione di sottomettervisi ove fosse proclamato. Difatti il 13 luglio 1870 votò contro, e ottenuta una udienza privata dal pontefice gli si prosternò e lo supplicò ripetutamente di ridonare all'episcopato tedesco la perduta pace e la perduta concordia.
    Però, proclamata l'infallibilità, egli non fu fra i 56 vescovi della minoranza. Anzi, ritiratosi a Magonza, sostenne con singolare ardore l'opera del pontefice, e, per spirito di ubbidienza, accettò quanto il Vaticano avea fatto e difese in parecchi opuscoli ciò che prima avea egli stesso combattuto. (Francesco Saverio Nitti)
  • L'infallibilità del Papa non ha nulla a che vedere con la sua integrità morale o con la sua intelligenza. (You Cat)

Catechismo di Pio XModifica

  • Dio ha concesso al Papa il dono della infallibilità affinché tutti siamo certi e sicuri della verità che la Chiesa insegna.
  • Il Papa è infallibile allora soltanto che nella sua qualità di Pastore e Maestro di tutti i cristiani, in virtù della suprema sua apostolica autorità, definisce una dottrina intorno alla fede o ai costumi da tenersi da tutta la Chiesa.
  • Il Papa è infallibile per la promessa di Gesù Cristo e per la continua assistenza dello Spirito Santo.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica