Apri il menu principale

Idioti (film)

film del 1998 diretto da Lars Von Trier

Idioti

Questa voce non contiene l'immagine di copertina. Per favore aggiungila, se puoi. :)
Titolo originale

Idioterne

Lingua originale danese
Paese Danimarca
Anno 1998
Genere drammatico
Regia Lars Von Trier
Soggetto Lars Von Trier
Sceneggiatura Lars Von Trier
Produttore Zentropa, Vibeke Windeløv
Interpreti e personaggi

Idioti, film danese del 1998 scritto e diretto da Lars von Trier.

FrasiModifica

  • Cercano l'idiota che hanno dentro di sé, nessun altro può farlo al posto loro. Quello che voglio dimostrare è che se una società diventa sempre più ricca allora perché la gente non è più felice? Nell'età della pietra tutti gli idioti morivano, giusto? Adesso non è più così; essere un idiota è un lusso ma è anche un passo in avanti. Gli idioti sono esseri del futuro. Questo se si riesce a trovare un idiota che sia proprio un idiota che appartiene a se stesso. (Stoffer)
  • Susanne! Karen sta diventando idiota, Karen sta diventando idiota. (Nana)

DialoghiModifica

  • Karen: Io, vorrei poter capire... vorrei soltanto...
    Stoffer: Che cosa vorresti capire?
    Karen: Perché... perché io mi trovo qui.
    Stoffer: Forse perché hai un piccolo idiota dentro che vuole venire fuori e stare un po' in compagnia. Non credi?
  • Stoffer: Qui invece abbiamo tre napoleoni.
    Uomo del municipo: È una mania progressiva?
    Stoffer: Eh, di male in peggio, abbiamo provato a sradicarla ma è difficile, si può figurare quanto spendiamo qui solo di mangiare per tutti loro.
    Uomo del municipo: Per quale ragione è così triste?
    Stoffer: Miguel, puoi spiegare al signore del municipio perché sei così triste?
    Miguel [piangendo]: Waterloo.

Altri progettiModifica