Iconoclastia

movimento religioso ostile al culto delle immagini sacre

Citazioni sull'iconoclastia.

  • Il fatto stesso che possediamo tanti capolavori dell'arte è, in sé, un riflesso delle idee cattoliche. L'VIII e il IX secolo videro la diffusione di un'eresia distruttiva chiamata iconoclastia, la quale non ammetteva la venerazione delle immagini, o icone, delle figure religiose. In effetti, l'iconoclastia giunse a rifiutare in modo assoluto la raffigurazione artistica di Cristo e dei santi. Se quell'idea fosse attecchita, i bei quadri, le sculture, i mosaici, le vetrate, i codici miniati e le belle facciate delle cattedrali che hanno dilettato e ispirato occidentali e non occidentali, non sarebbero stati prodotti. Ma l'eresia non poté attecchire, perché andava in direzione diametralmente opposta a quella della comprensione e dell'apprezzamento che i cattolici hanno per il mondo creato. (Thomas Woods)
Distruzione delle raffigurazioni di Gesù in una miniatura del IX secolo

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica