Horatio Nelson

ammiraglio inglese

Horatio Nelson, 1° Visconte Nelson e Duca di Bronte (1758 – 1805), ammiraglio britannico.

Lord Nelson

Citazioni di Horatio Nelson modifica

  • Baciami, Hardy.
Kiss me, Hardy.[1]
  • Destino, Hardy.
Kismet, Hardy.[1]
  • Dove io esercito il mio comando, la colpa ed il merito debbono essere tutti miei.[2]
  • L'Inghilterra si aspetta che ogni uomo faccia il proprio dovere.[3]
England expects that every man will do his duty.[4]
  • La pederastia è utile, se non altro perché aumenta l'autonomia della flotta.[5]

Citazioni su Horatio Nelson modifica

  • Nessun capitano d'altra nazione forse entrò mai in battaglia con un vessillo simile a quello che Nelson fece sventolare a Trafalgar: sul quale si leggeva non già Gloria, o Vittoria, o Onore, o Patria, ma semplicemente Dovere! Poche nazioni saprebbero ubbidire a un simile grido di guerra! (Samuel Smiles)

Note modifica

  1. a b Queste sono le due versioni delle ultime parole di Nelson, molto simili in inglese, rivolte al suo amico, il capitano Thomas Hardy. Citato in Brian Joseph Martin, Napoleonic friendship: military fraternity, intimacy, and sexuality in nineteenth-century France, UPNE, 2011. ISBN 1584659440
  2. Citato da Antonino Di Giorgio nella Tornata del 26 febbraio 2014 della Camera dei Deputati (Regno d'Italia).
  3. Alla vigilia della battaglia di Trafalgar; citato in Paul K. Davis, Le 100 battaglie che hanno cambiato la storia.
  4. Cfr. voce su Wikipedia.
  5. Citato in Focus, n. 103, pag. 208.

Altri progetti modifica