Hariclea Darclée

soprano rumeno

Hariclea Darclée, nome d'arte di Hariclea Haricli (1860 – 1939), soprano rumeno.

Hariclea Darclée, fotografata da Mario Nunes Vais

Citazioni su Hariclea DarcléeModifica

Gino MonaldiModifica

  • Hariclea Darclée, come in genere tutte, o quasi, le cantanti straniere d’una certa rinomanza, aveva la gola educata a sapiente e laboriosa ginnastica, tale da permetterle di prodursi in opere che in genere le nostre odierne artiste liriche non possono né sanno eseguire con la dovuta puntualità e perizia.
  • Le grazie del volto e la bella persona hanno giovato a conferire alla Darclée quel valore teatrale che l'ha accompagnata sin qui; ad essa è sempre mancato però lo spirito vero dell'artista: quello spirito che anima invece così genialmente il canto e la voce di Rosina Storchio[1].
  • Ricordo che il Verdi ebbe a dirmi una volta: «Oh! se a Tamagno[2] e a Maurel[3] potessi mettere accanto una Desdemona ideale!» Orbene, questa Desdemona ideale, sospirata dal Verdi, la si trovò finalmente nel 1892 in Hariclea Darclée.

NoteModifica

  1. Rosa Storchio, detta Rosina (1872 – 1945), soprano italiano.
  2. Francesco Tamagno (1850 – 1905), tenore italiano.
  3. Victor Maurel (1848 – 1923), baritono francese.

Altri progettiModifica